iPhone_waterproof_

Grazie ad un prezioso test eseguito sugli ultimi arrivati iPhone 6S e iPhone 6S Plus, è stato possibile determinare quanto i dispositivi siano stati progettati per essere resistenti all’acqua. Apple ha già pensato a rendere waterproof i suoi prodotti in passato,  il primo ad evidenziare questa caratteristica è stato infatti l’Apple Watch.

Ufficialmente Apple afferma che il dispositivo da polso resiste al sudore e agli schizzi ma è bene evitare di immergere totalmente il prodotto nell’acqua perché non è garantita la sua impermeabilità.

Ovviamente il popolo di internet non si ferma neanche di fronte alle raccomandazioni della casa madre e già dai primi giorni di immissione sul mercato di Apple Watch, sono arrivati i primi test di impermeabilità evidenziando che l’orologio resiste a profondità superiori ai 10 metri e a pressioni elevavate esercitate dai liquidi.

La stessa storia si sta ripetendo con l’arrivo di iPhone 6S e iPhone 6S Plus che da ieri, sono  stati commercializzati negli Apple Store dei paesi nei quali è stata prevista la prima ondata di vendita.

Un video mostra chiaramente che i due dispositivi vengono immersi nell’acqua, questa volta però si procede con cautela e prima di passare test più specifici, per ora basta qualche litro di acqua. LA scoperta sensazionale è che anche dopo 48 ore d’immersione, gli iPhone risultano integri ed in grado di funzionare correttamente

http://dai.ly/x37y95l

Apple per ora non vuole rischiare: iPhone 6S, iPhone 6S Plus e Apple Watch non possono essere immersi nell’acqua, non sono certificati e per tanto, un uso improprio potrebbe far decadere la garanzia del prodotto.

Grazie a questa scoperta sono inevitabili le speculazioni, già i nuovi rumors parlano dell’intenzione di Apple di produrre l’iPhone 7 waterproof per il prossimo anno ma i tempi sono ancora prematuri, noi Italiani dobbiamo ancora vedere la nuova linea di iPhone 6S!

Guida ai regali di Natale 2017 - banner - outofbit .