iPhone 15 Pro, con Thunderbolt velocità molto più alte di Lightning

iPhone 15 Pro
Seguici su Google News

L'iPhone 15 Pro e l'iPhone 15 Pro Max, due dei nuovi telefoni su cui sta lavorando Apple per il 2023, saranno dotati di una porta USB-C con supporto per almeno USB 3.2 o Thunderbolt 3, almeno stando a quanto riferito dall'affidabile analista Ming-Chi Kuo. Grazie a questa novità, entrambi i dispositivi - che verranno presentati ufficialmente a settembre 2023, salvo imprevisti - potranno godere di un significativo vantaggio in termini di velocità rispetto ai modelli esistenti .

Thunderbolt 3 offre teoricamente una larghezza di banda fino a 40 Gbps, mentre il connettore Lightning ha velocità USB 2.0 fino a 480 Mbps su tutti gli iPhone esistenti. Anche con i limiti delle prestazioni del mondo reale, un iPhone 15 Pro con una porta USB-C abilitata per Thunderbolt dovrebbe riuscire a garantire velocità di trasferimento dati decisamente più elevate con un cavo Thunderbolt, rendendo molto più veloce l'inserimento e la rimozione di file di grandi dimensioni dall'iPhone, come ad esempio le foto ProRAW da 48 megapixel.

iPhone 15 Pro

Anche se i modelli di iPhone 15 Pro ricevessero solo il supporto USB 3.2 si riuscirebbero comunque a raggiungere delle velocità di trasferimento comprese tra 5 Gbps e 20 Gbps a seconda delle specifiche esatte: si tratterebbe comunque di una velocità ben più elevata rispetto a quella assicurata da Lightning.

La maggior parte degli iPad con porte USB-C offre già velocità di trasferimento più elevate. I modelli di iPad Pro con chip M1 (e più recenti) supportano Thunderbolt 3 per una larghezza di banda fino a 40 Gbps; l'iPad Air di quinta generazione è in grado di raggiungere 10 Gbps, mentre l'iPad Air di quarta generazione e l'ultimo iPad mini sono in grado di raggiungere fino a 5 Gbps. L'unica eccezione è quella relativa al nuovo iPad standard di decima generazione con una porta USB-C, che rimane limitato alle velocità USB 2.0.

Proprio come l'iPad di decima generazione, Kuo ha affermato che anche l'iPhone 15 e l'iPhone 15 Plus standard rimarranno limitati alle velocità USB 2.0, nonostante il passaggio a una porta USB-C. Per ottenere comunque una maggiore velocità nel trasferimento di dati wireless su questi device il sito MacRumors consiglia di affidarsi ad AirDrop, che resta la soluzione più adeguata.

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte tech
Argomenti:

Chi siamo?

OutOfBit è un progetto nato nel Maggio 2013 da un’idea di Vittorio Tiso e Khaled Hechmi. Il progetto nasce per creare un sito di blogging che sappia differenziarsi ed appagare il lettore al fine di renderlo parte fondamentale del blog stesso.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2021 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram