AppleiPhoneNews

iPhone 14, cosa aspettarci? Design, chip, fotocamera: tutti i dettagli

iphone 14

Tra un mese e mezzo Apple annuncerà la prossima serie iPhone 14, che è stata interessata da numerosissime indiscrezioni nelle ultime settimane. Proprio la valanga di leak e voci di quest’ultimo periodo ha permesso di conoscere quelle che sono le caratteristiche principali di questi nuovi prodotti, sia dal punto di vista estetico che in termini di hardware.

Prima di tutto nella nuova serie non sarà presente il modello Mini, che pure aveva caratterizzato gli iPhone 13 usciti a settembre dello scorso anno. Come riportato anche da 9to5Mac, il nuovo iPhone 14 (nome in codice D27 e D28) sarà disponibile nelle versioni da 6,1 pollici e 6,7 pollici, mentre i modelli Pro (nome in codice D73 e D74) potrebbero avere dimensioni leggermente superiori per ospitare il foro e il ritaglio a forma di pillola.

Pertanto, coloro che sono alla ricerca di un telefono più piccolo dovranno optare per il nuovo iPhone SE 3 e il suo “design iconico”, oppure dovranno acquistare l’iPhone 13 mini o l’iPhone 12 mini.

apple iphone

Come accennato, l’iPhone 14 Pro avrà un nuovo design con il foro e il ritaglio a forma di pillola. Per la prima volta dai tempi dell’iPhone X, la Mela decide di passare ad un nuovo approccio estetico, anche se pare sarà esclusivo dei modelli Pro: le versioni normali, infatti, rimarranno probabilmente con lo stesso notch dell’iPhone 13, che è il 30% più piccolo di quello presente sull’iPhone 12.

Anche l’analista Ross Young conferma questo report, affermando che tutti i modelli standard presenteranno di nuovo lo stesso design anche per quest’anno.

A15 Bionic per iPhone 14, A16 Bionic per iPhone 14 Pro

L’analista di 9to5Mac, Ming-Chi Kuo, ha già fatto sapere che quest’anno Apple potrebbe rompere con la tradizione, rilasciando alcuni modelli di iPhone 14 con lo stesso chip A15 dell’iPhone 13.

apple A15

Il chip A15 andrebbe quindi ad alimentare l’iPhone 14 da 6,1 pollici e il 14 Max da 6,7 ​​pollici, anche se la RAM verrebbe aggiornata a 6 GB da 4 GB. Il nuovo SoC A16 verrebbe riservato ai modelli 14 Pro e 14 Pro Max di fascia alta, che costano ovviamente di più. Al momento, non è chiaro se Apple rinominerà il chip A15 per gli iPhone 14 standard – potrebbe diventare A15X? – oppure utilizzerà la versione più potente vista sull’iPhone 13 Pro.

Un’altra caratteristica importante dell’iPhone 14 Pro sarà il sensore Wide da 48 MP. Suggerito per la prima volta dall’analista Ming-Chi Kuo e poi confermato anche da Mark Gurman di Bloomberg, iil sensore da 48MP potrebbe sbloccare nuove funzionalità. Gli iPhone 14 standard rimarranno con un sensore da 12 MP in tutti gli obiettivi.

Lo scorso mese di giugno Kuo aveva affermato che Apple garantirà all’iPhone 14 l’aggiornamento della fotocamera frontale per smartphone più significativo degli ultimi anni. L’analista prevede che la nuova fotocamera sarà dotata di autofocus, che dovrebbe comportare una qualità significativamente migliore per l’acquisizione di foto e video rispetto all’attuale fotocamera a fuoco fisso. Inoltre, ci si aspetta anche un’apertura f/1.9 più ampia.

Molto probabilmente vedremo anche altre novità a bordo degli iPhone 14, come ad esempio la comunicazione satellitare che era stata “pronosticata” già per gli iPhone 13.


Fonte 9to5Mac

Potrebbero interessarti
AppleGuide

Come risolvere quando l'app Note non si sincronizza con iCloud

AppleConsigli per gli acquisti

Le migliori alternative ad Apple Watch: quale comprare?

AndroidNewsSmartphone

Samsung Unpacked: presentati Galaxy Z Fold 4, Z Flip 4 Galaxy Watch 5

AppleGuide

Cosa fare quando le ventole del Mac sono rumorose