AppleiPhoneNews

iPhone 13, lo screenshot conferma il nome: niente iPhone 12s

iphone 13

Fino a qualche tempo fa era in corso un dibattito su quale sarebbe stato il nome dei prossimi iPhone. Ebbene sì, non tutti erano convinti che Apple avrebbe scelto la denominazione “iPhone 13” per i suoi prossimi “melafonini” (che dovrebbero essere presentati ufficialmente tra pochi giorni, ndr): alcune fonti, infatti, riportavano che i nuovi prodotti si sarebbero chiamati “iPhone 12s”.

iphone 13

Un dubbio che nonostante tutto è continuato ad aleggiare sul web fino ad oggi, o meglio fino a ieri, dato che un’immagine che mostra le custodie MagSafe per il modello Pro Max della nuova serie ha sgombrato il campo da ogni possibile discussione. Lo screenshot, infatti, mostra che il modello di iPhone 2021 “top di gamma” si chiamerà proprio iPhone 13 Pro Max, il che significa che l’intera serie utilizzerà il nome iPhone 13.

Come accennato, l’impressione è che Apple sia intenzionata a presentare ufficialmente gli iPhone 13 nel corso della prossima settimana, pertanto possiamo aspettarci una trafila di indiscrezioni in questi giorni. Tra le tante caratteristiche trapelate in questo ultimo periodo, spicca la frequenza di aggiornamento da 120 Hz dell’iPhone 13 Pro, capace di variare in base al contenuto mostrato sul display, e l’aumento della capacità della batteria (finalmente!); inoltre, i nuovi iPhone 13 dovrebbero essere interessati anche da un miglioramento in termini di fotocamere, con una riduzione del “notch” e le fotocamere posteriori di iPhone 13 e iPhone 13 mini montate in diagonale anziché in verticale.

La scorsa settimana l’analista di TF International Ming-Chi Kuo ha fatto sapere che l’iPhone 13 potrebbe essere lanciato con un chip Qualcomm personalizzato in grado di supportare le comunicazioni satellitari, anche se solo per situazioni di emergenza. Mark Gurman di Bloomberg, nella sua newsletter settimanale, afferma che Apple sta lavorando a due diverse opzioni per gli utenti.

Un’opzione consentirà l’invio di messaggi di testo di emergenza in aree in cui non è possibile accedere a un segnale cellulare (utilizzando una bolla di testo grigia); l’altra opzione, invece, permetterà agli utenti di inviare segnali di soccorso che riguardano incidenti aerei o affondamenti di navi in aree senza reti cellulari. Sempre secondo Gurman, l’hardware per la connettività satellitare si troverà effettivamente all’interno della linea iPhone 13, ma la funzionalità non verrà attivata fino al prossimo anno.

 


Fonte Phone Arena

Potrebbero interessarti
AndroidNewsSmartphone

Google dovrebbe presentare ufficialmente i Pixel 6 il 19 ottobre

Apple

Apple lancia iOS 15: tutte le novità e gli iPhone compatibili

AccessoriAppleConsigli per gli acquistiiPhone

Migliori caricabatterie per iPhone 12 e iPhone 13: quale comprare?

AppleNews

iOS 15, è il grande giorno: Apple svela le ultime novità