AppleApple watchiPadiPhoneNews

iPhone 13, Apple Watch Series 7 e nuovi iPad: Apple alza il sipario

iphone 13 pro max

L’evento “California Streaming” era fortemente atteso dagli appassionati di Apple, che non vedevano l’ora di poter ammirare nel dettaglio gli iPhone 13 e iPhone 13 Pro. Tuttavia, i nuovi telefoni non sono stati gli unici protagonisti dell’evento trasmesso in streaming: la società del CEO Tim Cook ha infatti svelato al mondo anche l’Apple Watch Series 7 e due nuovi iPad: l’iPad 9 e l’iPad Mini 6.

iphone 13

iPhone 13, presentati i quattro modelli: tutte le caratteristiche

Partiamo ovviamente dagli iPhone 13, che sono stati svelati nei quattro modelli già trapelati moltissime volte nelle indiscrezioni delle ultime settimane. Oltre al modello “standard” con schermo da 6,1 pollici, abbiamo infatti iPhone 13 mini da 5,7”, iPhone 13 Pro (anch’esso da 6,1”) e iPhone 13 Pro Max, che sfoggia un notevole schermo da 6,7 pollici.

Sia iPhone 13 che iPhone 13 mini presentano un “notch” più piccolo del 20% per consentire una maggiore area di visualizzazione. Sempre restando sul davanti, il nuovo display Super Retina XDR risulta più luminoso del 28%, con una luminosità di picco di 1200 nit. Sul retro, iPhone 13‌ e ‌iPhone 13‌ mini includono un nuovo e più avanzato sistema a doppia fotocamera. L’ampio sensore da 12 MP garantisce il 47% di luce in più, mentre la fotocamera Ultra Wide si arricchisce della tecnologia di spostamento del sensore degli iPhone “Pro”.

iphone 13 mini

All’interno, iPhone 13‌ e ‌iPhone 13‌ mini sono alimentati con il nuovissimo chip A15 Bionic, basato sul processo a 5 nm e dotato di una CPU a 6 core, con due core ad alte prestazioni e quattro core ad alta efficienza. Integrato nel chip A15 Bionic troviamo un nuovo Neural Engine a 16 core, in grado di eseguire 15,8 trilioni di operazioni al secondo.

Proprio come gli iPhone 12‌, anche iPhone 13‌ e ‌iPhone 13‌ mini sono dotati di Ceramic Shield e possono contare su un’elevata resistenza all’acqua garantita dalla certificazione IP68. Vengono entrambi proposti in cinque nuovi colori, tra cui Rosa, Blu, “Midnight”, “Starlight” e Rosso.

iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max, la classe non è acqua

iphone 13 pro

Per quanto riguarda invece iPhone 13 Pro‌ e ‌iPhone 13 Pro‌ Max, i rispettivi display da 6,1 e 6,7 pollici hanno le stesse dimensioni degli schermi di iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max, ma con il notch inferiore del 20% e una maggiore luminosità garantita dalla Super Retina XDR, oltre alla tecnologia ProMotion per frequenze di aggiornamento da 10Hz a 120Hz.

Entrambi i dispositivi sono alimentati con il chip A15 Bionic, con una CPU a sei core e una GPU a cinque core: una struttura hardware che assicura un significativo miglioramento delle prestazioni. Proprio questa rinnovata efficienza e la presenza di batterie più grandi (ma con una ricarica un po’ più lenta, ndr) consente all’iPhone 13 Pro‌ di avere un’autonomia di 1,5 ore in più rispetto all’iPhone 12 Pro‌, mentre l’iPhone 13 Pro‌ Max dura addirittura 2 ore e mezza in più rispetto all’iPhone 12 Pro Max‌.

Sul retro Apple ha posizionato obiettivi ultragrandangolari da 77 mm e grandangolari, con sensori e aperture più grandi e stabilizzazione con spostamento del sensore per ridurre le vibrazioni della fotocamera. L’‌iPhone 13 Pro‌ è dotato di una gamma di zoom ottico 6x grazie a una nuova fotocamera con teleobiettivo 3x. La fotocamera Ultra Wide ora dispone anche di autofocus e offre una nuova modalità macrofotografica che consente di riprendere primi piani fino a 2 cm di distanza da un oggetto. Inoltre, iPhone 13 Pro‌ e ‌iPhone 13 Pro‌ Max possono anche girare video in ProRes fino a 4K a 30 fps, mantenendo un’elevata fedeltà dei colori.

iphone 13 pro max

Tutti e due i telefoni dispongono fino a 1 TB di spazio di archiviazione, il massimo mai offerto su un iPhone. Entrambi saranno disponibili nelle varianti da 128GB, 256GB, 512GB dal 24 settembre, anche se i preordini partiranno il 17 settembre. Il prezzo di partenza è di 1.189 euro per l’iPhone 13 Pro e 1.289 euro per l’iPhone 13 Pro Max. Per quanto riguarda gli altri due prodotti (disponibilità il 24 settembre, preordini dal 17), per l’iPhone 13 si parte dai 939 euro del modello con 128 GB fino ad arrivare ai 1.289 euro del modello con 512 GB; l’iPhone 13 mini viene invece proposto a 839 euro nel modello con 128 GB, mentre quello con 512 GB costa 1.189 euro.

Apple Watch Series 7, tutti i dettagli del nuovo smartwatch

Sebbene il lancio sul mercato dell’Apple Watch Series 7 non avverrà prima di questo autunno, Apple ha voluto comunque cogliere l’occasione di una grande vetrina come l’evento “California Streaming” per presentare ufficialmente il suo nuovo smartwatch, che sarà disponibile nelle misure da 41 mm e 45 mm.

Quest’ultimo aspetto era già trapelato nelle recenti indiscrezioni, ma l’intero design dell’Apple Watch Series 7 ha ribaltato i pronostici. Il leaker Jon Prosser, l’analista Apple Ming-Chi Kuo e anche Bloomberg ritenevano che il nuovo smartwatch della “Mela” sarebbe stato caratterizzato da un design “piatto”, ma non è andata affatto così.

apple watch series 7

Al contrario, Apple ha evidenziato gli angoli morbidi e arrotondati di Apple Watch Series 7‌, che somiglia a Watch Series 6‌ anche se il design sembra integrarsi alla perfezione con il resto del dispositivo.

I nuovi modelli di Apple Watch sono dotati di un display edge-to-edge con cornici super sottili. Secondo l’azienda del CEO Tim Cook, l’Apple Watch Series 7 offre il 20% in più di area dello schermo rispetto alla Serie 6, con una riduzione del 40% delle dimensioni dei bordi.

Importante anche il maggiore spessore del cristallo anteriore che protegge lo schermo, così come gli standard IP6X e WR50 per la resistenza ad acqua, polvere e sporcizia. Infine, l’autonomia del prodotto dovrebbe arrivare a 18 ore, con una ricarica più rapida del 33% rispetto alla generazione precedente. Lo smartwatch sarà disponibile in autunno a 399 dollari: ancora ignoto il prezzo per il mercato italiano.

Apple lancia anche i nuovi iPad: ecco iPad 9 e iPad Mini 6

Non tutti erano convinti che Apple avrebbe presentato anche i nuovi iPad proprio durante l’evento “California Streaming”. Invece l’azienda con sede a Cupertino ha voluto abbondare, mostrando al mondo iPad 9 e iPad Mini 6 al fianco dei quattro modelli di iPhone 13 e dell’Apple Watch Series 7.

Partiamo proprio dall’iPad 9, che risulta dotato di un display True Tone e una fotocamera frontale ultra-wide da 12 MP aggiornata con la funzionalità Center Stage, che utilizza l’apprendimento automatico per rilevare automaticamente le persone nell’inquadratura, effettuare panoramiche e zoom per tenerle in vista durante le chiamate con FaceTime. La funzione, inoltre, riconosce quando altre persone si uniscono o escono da una chiamata, regolando la posizione della videocamera per adattarla a tutti i partecipanti.

ipad 9

Grazie al chip A13 Bionic, Apple afferma che il nuovo iPad‌ è fino a tre volte più veloce del Chromebook più venduto e sei volte più veloce dei tablet Android che hanno maggiore successo sul mercato.

Tutti i modelli verranno forniti con il nuovo sistema operativo iPadOS 15, che introduce un nuovo design della schermata iniziale caratterizzato da widget integrati e da nuove funzionalità per le chiamate ‌FaceTime‌, oltre ad un’esperienza Safari ridisegnata, nuovi strumenti per ridurre le distrazioni e molto altro ancora.

iPad Mini 6, le “chicche” sono l’A15 Bionic e il 5G

Apple ha poi svelato anche l’iPad mini di sesta generazione, uno dei device più interessanti dell’evento “California Streaming”. Il prodotto è infatti caratterizzato da un’estetica completamente nuova, dove spicca l’eliminazione del pulsante Home per favorire un design a schermo intero con un display da 8,3 pollici.

Alimentato con un chip A15 Bionic, il nuovo iPad mini‌ è fino al 40% più veloce nelle prestazioni della CPU rispetto alla generazione precedente, con un aumento in termini di potenza della GPU che arriva addirittura all’80%. Inoltre, il nuovo iPad mini‌ è dotato della tecnologia 5G, ed è la prima volta che accade su un iPad: in questo modo gli utenti potranno godere di prestazioni ancora più veloci, con velocità di download fino a 3,5 Gbps. Anche con il supporto 5G la batteria non dovrebbe risentirne: secondo Apple, infatti, il nuovo iPad mini‌ garantirà “la durata della batteria per tutto il giorno”.

ipad mini 6

Il nuovo ‌iPad mini‌ dispone anche di una porta USB-C (e non Lightning, ndr) e di un sensore Touch ID integrato nel pulsante di accensione. Sul davanti troviamo una nuova fotocamera frontale Ultra Wide con un sensore da 12 MP con la funzionalità Center Stage dell’iPad Pro. Anche la fotocamera posteriore dispone di un sensore da 12 MP con Focus Pixel e un’apertura più ampia.

Entrambi i nuovi iPad saranno disponibili nel mercato italiano dal prossimo 24 settembre. L’iPad 9 verrà proposto nella variante da 64 GB Wi-Fi e in quella da 64 GB con Wi-Fi e Cellular (4G): i prezzi sono rispettivamente di 389 e 529 euro. L’iPad Mini 6, invece, costerà 559 euro nella versione da 64 GB solo Wi-Fi, mentre la variante con 256 GB 5G + Cellular verrà venduta a 899 euro.

Potrebbero interessarti
AndroidNewsTablet

Nokia lancerà il tablet T20 il 6 ottobre (e forse anche uno smartphone)

AndroidNewsSmartphone

Google dovrebbe presentare ufficialmente i Pixel 6 il 19 ottobre

Apple

Apple lancia iOS 15: tutte le novità e gli iPhone compatibili

AccessoriAppleConsigli per gli acquistiiPhone

Migliori caricabatterie per iPhone 12 e iPhone 13: quale comprare?