AppleiPhoneNews

iPhone 12 5G, lancio ufficiale il 13 ottobre: l’evento sarà in streaming, ecco come guardarlo

apple iphone 12

Come avviene ogni anno in questo periodo, tutti gli appassionati dei prodotti Apple non vedono l’ora che il gigante di Cupertino comunichi la data di lancio ufficiale dei nuovi iPhone.

apple iphone 12

Lo stesso sta avvenendo in questi giorni, caratterizzati da una spasmodica attesa per gli iPhone 12. Finalmente una data c’è, dato che l’ultimo video “Hi, Speed” di Apple rivela che l’azienda californiana svelerà i suoi nuovi prodotti il 13 ottobre in un evento che si terrà ad Apple Park ma sarà trasmesso esclusivamente in streaming per via delle norme anti-Covid.

“Hi, Speed” si riferisce quasi certamente alla connettività 5G, la rete di ultima generazione, una delle novità più importanti degli ultimi tempi che andrà a caratterizzare anche gli iPhone 12. Il logo iPhone circondato da 4 cerchi lascia presupporre che le indiscrezioni che da settimane indicano il lancio di 4 telefoni siano esatte.

Cosa dobbiamo aspettarci, quindi, dall’evento iPhone 12 5G del 13 ottobre? Prima di tutto il colosso californiano presenterà l’iPhone 12 da 6,1 pollici, che può essere considerato il modello standard, ad un prezzo di lancio di 699 dollari. L’iPhone 12 Pro da 6,1 pollici costerà invece 999 dollari, mentre l’iPhone 12 Pro Max (il più prestante del nuovo lotto, ndr) avrà un prezzo di partenza di 1.099 dollari. Il più economico sarà l’iPhone 12 Mini, che avrà una diagonale dello schermo da 5,4” e costerà 649 dollari. Va precisato che tutti i modelli saranno alimentati con l’eccellente processore A14 Bionic.

Si potrà guardare in streaming l’evento di presentazione dell’iPhone 12 su iPhone, iPad o iPod touch utilizzando Safari su iOS 10 o versioni successive, oppure su un Mac con Safari su macOS Sierra 10.12 o successivo. L’evento sarà inoltre visibile tramite PC con Windows 10 e Microsoft Edge, Apple TV (2a generazione o successiva) con l’ultimo software Apple TV o tvOS e anche su altre piattaforme con le versioni recenti di Chrome o Firefox che supportano i codec di streaming MSE, H.264 e AAC.

 


Fonte PhoneArena

Potrebbero interessarti
AppleMac

Cosa fare se la batteria del MacBook non si ricarica

Consigli per gli acquistiNews

9 oggetti fondamentali per sopravvivere a un'apocalisse zombie  

AndroidNewsSmartphone

Galaxy S23 Ultra, la batteria resta da 5.000 mAh (ma il chip è il top)

Consigli per gli acquistiNews

10 smartphone più venduti di Agosto 2022