L'iPad OLED non si fa: cosa ha fatto cambiare idea a Samsung e Apple

samsung apple ipad
Seguici su Google News

Negli ultimi tempi si è parlato molto di un possibile iPad OLED che avrebbe dovuto vedere la luce il prossimo anno. Un prodotto, stando alle voci, dotato di uno schermo OLED realizzato insieme da Apple e Samsung: una mossa, quella della "Mela", che pareva avere assolutamente senso, dato che Samsung è il principale fornitore di display OLED.

samsung apple ipad

Tuttavia sembra che ci sia stato un cambio di programma, almeno stando a quanto emerso online nelle ultime ore. Nei report più recenti viene infatti riportato che Apple e Samsung avrebbero rinunciato a questo progetto, almeno per ora: se questa ipotesi dovesse essere confermata, non ci sarà alcun iPad OLED nel 2022.

Una notizia che ovviamente non farà piacere agli appassionati dei prodotti Apple, che già pregustavano l'arrivo di questo dispositivo, probabilmente caratterizzato da un pannello da 10,86 pollici fornito da Samsung. Ma cosa ha portato i due colossi a fare un passo indietro? Il motivo rimane un mistero, anche se c'è chi sostiene che alla base ci siano problemi di redditività, mentre altri indicano la struttura Single-Stack del pannello OLED la vera motivazione che avrebbe portato Apple e Samsung a rinunciare al progetto.

La struttura Single-Stack del pannello OLED, attualmente la più utilizzata, è una tecnologia caratterizzata da un solo strato di diodi organici a emissione di luce rosso, verde e blu. La soluzione a due stack (quindi con due strati di emissione RGB) è più moderna e certamente più prestante, dato che garantisce una durata di vita 4 volte superiore ma anche un livello pressoché raddoppiato di luminosità massima.

L'impressione è che Samsung Display abbia proposto una struttura single stack, nonostante la richiesta di Apple di optare per una soluzione a due stack. Il colosso di Seul non può avere la certezza che l'iPad OLED da 10,86 pollici avrà grande riscontro sul mercato (e per molto tempo), pertanto non ha intenzione di puntare sulla struttura a doppio stack, senza dubbio più costosa.

A questo punto, Apple potrebbe provare ad ottenere il pannello da LG Display, che sta realizzando gli OLED a due stack per i suoi clienti del settore automotive. Tuttavia, la sua capacità di produzione è limitata: l'azienda sudcoreana potrebbe non essere in grado di fornire la quantità di pannelli di cui Apple avrebbe bisogno per un nuovo iPad. L'altra ipotesi è che slitti tutto al 2023.

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte tech

Chi siamo?

OutOfBit è un progetto nato nel Maggio 2013 da un’idea di Vittorio Tiso e Khaled Hechmi. Il progetto nasce per creare un sito di blogging che sappia differenziarsi ed appagare il lettore al fine di renderlo parte fondamentale del blog stesso.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2021 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram