iOS 9.3.2 è disponibile al download: dopo 4 fasi di beta, di cui 3 riservate ai soli sviluppatori, è stato rilasciato nelle scorse ore l’aggiornamento definitivo al pubblico. Nonostante si tratti di un minor update, vale la pena saperne di più visto che vengo risolti alcuni problemi non di poco conto.

Tutti i dettagli del nuovo iOS 9.3.2

iOS 9.3.2 con sé porta tanti rilevanti bugfix: infatti viene corretto un bug relativo alla scarsa qualità audio in Bluetooth degli accessori collegati ad un iPhone SE, insieme ad un altro bug per il quale non era possibile eseguire la ricerca di lemmi sul dizionario. Corretto anche un problema di Mail e Messaggi che impediva l’inserimento degli indirizzi di posta elettronica con la tastiera giapponese di tipo Kana.
iOS 9.3.2 inoltre risolve anche un problema di VoiceOver per il quale una delle voci veniva sostituita con una voce differente per la lettura di segni di punteggiatura o spazi. Infine, è stato risolto un problema che impediva l’installazione di app B2B personalizzate con server MDM.
Per quanto riguarda le novità, iOS 9.3.2 consente di utilizzare contemporaneamente Night Shift e Low Power Mode.
Noi di outofbit.it lo stiamo già testando da qualche ora, e sembra che la reale fluidità del dispositivo sia aumentata.

È strettamente consigliato eseguire l’aggiornamento per garantire la sicurezza del vostro dispositivo, ricordiamo che è possibile eseguire l’aggiornamento via ota oppure tramite iTunes.

Ad ogni modo vi aggiorneremo in caso di futuri sviluppi.

Aggiornamento

Da quanto emerso, dopo l’aggiornamento in molti stanno sperimentando il messaggio “Errore 56”, che invita gli utenti a collegare il dispositivo ad iTunes. Il tentativo di ripristinare tramite questo programma sembra inconcludente, pertanto si sta investigando su cause e soluzioni applicabili. Secondo il documento di supporto Apple, l’errore 56 dovrebbe essere legato ad un problema hardware: nella parte descrittiva, infatti viene inoltre consigliato di tentare il ripristino due volte di fila in caso di problemi.
Questo problema per ora sembra essere legato solo agli utenti di iPad Pro. L’azienda per ora si limita a consigliare di contattare il servizio di supporto, ma è molto probabile che si troverà costretta a rilasciare una versione aggiornata di iOS 9.3.2, in grado di risolvere il problema.