iOS 16 è qui, l'aggiornamento è ufficiale: tutte le novità di Apple

ios 16
Seguici su Google News

Nella giornata di ieri si è ufficialmente aperta la WorldWide Developers Conference 2022, l'evento annuale in cui Apple svela al mondo alcune delle sue novità più interessanti. La prima giornata non poteva non essere dedicata a iOS 16, il nuovo aggiornamento del sistema operativo di Apple, che presenta nuove e interessanti funzionalità incentrate su personalizzazione, comunicazione e tanto altro. La società del CEO Tim Cook ha subito voluto mettere in evidenza come iOS 16 metta a disposizione una schermata di blocco completamente nuova con una serie di nuove opzioni di personalizzazione.

Partendo proprio dalle funzionalità, Craig Federighi - vice presidente senior del reparto software di Apple, ndr - afferma che iOS 16 include "il più grande aggiornamento di sempre alla schermata di blocco, reinventando completamente come appare e come funziona per l'utente". E' infatti possibile aggiungere widget alla schermata di blocco, regolare la profondità di campo con l'immagine di sfondo e molto altro ancora.

Tra le novità troviamo anche una nuova Galleria di sfondi, oltre a nuove animazioni quando l'iPhone viene sbloccato. Con iOS 16 vengono introdotte anche modifiche alla modalità di presentazione delle notifiche. In particolare, ci sono nuove funzionalità per ciò che Apple chiama "Notifiche in tempo reale": gli sviluppatori potranno adottare questa funzione con una nuova API per le notifiche in tempo reale.

Vengono citate nuove funzionalità per Messaggi, ovvero modifica messaggi, "Annulla invio" e Segna come non letto. Inoltre, iOS 16 espande la disponibilità di Condiviso con te, inclusa una nuova integrazione con Messaggi e una nuova API che gli sviluppatori possono adottare.

ios 16

Ci sono anche cambiamenti in arrivo per Dettatura, con un "sistema tutto nuovo di dettatura sul dispositivo". Il nuovo sistema di dettatura consente di passare facilmente dalla digitazione all'utilizzo della dettatura per comporre i messaggi.

Procedendo nell'osservare le novità introdotte con iOS 16, vale la pena soffermarsi sullo sforzo di Apple per migliorare la capacità delle app di terze parti di integrarsi con Siri tramite il lancio dell'API App Intents: in questo modo le app potranno integrarsi con Siri senza lavoro aggiuntivo.

Con iOS 16, inoltre, la popolare funzione Live Text si espande anche ai video (ed è la prima volta): in questo modo gli utenti potranno selezionare il testo dai video. In più, c'è anche una nuova API Live Text che consente agli sviluppatori di sfruttare le funzionalità di Live Text. Viene inoltre aggiunta una nuova funzionalità di apprendimento automatico che consente di selezionare facilmente il soggetto di un'immagine, rimuovere lo sfondo e copiarlo in un'altra app.

iOS 16 introduce anche nuove funzionalità nell'app Wallet. Negli stati che supportano gli ID digitali in Wallet, gli utenti potranno anche condividere in totale sicurezza le loro date di nascita, in modo tale da poter verificare l'età.

L'altra grande novità è Apple Pay Later, una nuova funzionalità di finanziamento che consentirà ai clienti di dilazionare qualsiasi acquisto con Apple Pay, nei negozi o online, in sei pagamenti settimanali senza interessi. I pagamenti vengono gestiti tramite l'app Wallet.

ios 16 altre

Anche Apple Maps ottiene dei miglioramenti significativi grazie a iOS 16. La Mela sta infatti ridisegnando le mappe di molte città e sta introducendo per la prima volta il percorso multistop, che consente agli utenti di pianificare fino a 15 fermate prima di effettuare il viaggio, usufruendo anche di informazioni specifiche sui prezzi e sull'integrazione con Apple Pay.

Vale la pena menzionare anche qualche altra novità, come ad esempio le nuove funzionalità di condivisione familiare per un controllo più approfondito sui contenuti a cui possono accedere i più piccoli, ma anche Quick Start, che aggiunge nuove funzionalità per configurare un nuovo dispositivo per uno specifico membro di “In famiglia”.

Infine, iOS 16 include una nuova funzionalità di sicurezza personale che consente agli utenti di disabilitare rapidamente la condivisione con un altro utente. Con questa funzione viene anche resa più semplice la gestione delle persone con cui condividere informazioni specifiche, tra cui posizione, dati dell'account e messaggi.

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte tech
Argomenti:

Chi siamo?

OutOfBit è un progetto nato nel Maggio 2013 da un’idea di Vittorio Tiso e Khaled Hechmi. Il progetto nasce per creare un sito di blogging che sappia differenziarsi ed appagare il lettore al fine di renderlo parte fondamentale del blog stesso.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2021 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram