iOS 16.1 arriva il 24 ottobre, la conferma di Apple: tante novità

iOS 16.1
Seguici su Google News

Come ampiamente previsto da numerose indiscrezioni comparse online negli ultimi giorni, Apple ha confermato ieri in un comunicato stampa che iOS 16.1 verrà ufficialmente rilasciato lunedì 24 ottobre insieme a iPadOS 16 e macOS Ventura.

I riflettori sono ovviamente puntati su iOS 16.1, che introdurrà diverse nuove funzionalità per gli iPhone, tra cui l'iCloud Shared Photo Library, il supporto per le Live Activities in app di terze parti sull'App Store e le classiche correzioni di bug. Andiamo quindi a riassumere nel dettaglio tutte le novità previste con lo 'sbarco' di iOS 16.1.

Libreria di foto condivise tramite iCloud

Questa nuova modalità rende più semplice la condivisione di immagini con familiari o amici nell'app Foto. La funzione consentirà all'utente e a un massimo di altre cinque persone di aggiungere, modificare o rimuovere foto in una libreria condivisa, accessibile tramite iCloud.

Live Activities per app di terze parti

iOS 16.1 espande le Live Activities anche alle app di terze parti nell'App Store. La funzione consente ai possessori di iPhone di rimanere aggiornati sugli eventi in tempo reale - come ad esempio un match sportivo o un ordine di consegna del cibo - direttamente sulla schermata di blocco o nella Dynamic Island.

iOS 16.1

Le Live Activities vengono visualizzate nella parte inferiore della schermata di blocco sui modelli di iPhone 13 e precedenti, e lo stesso avviene su iPhone 14 e iPhone 14 Plus. Su iPhone 14 Pro e iPhone 14 Pro Max, invece, le Live Activities vengono visualizzate nella Dynamic Island quando il dispositivo è sbloccato o nella schermata di blocco quando il dispositivo è bloccato o in modalità Always-On Display.

Ricarica a energia pulita

iOS 16.1 include una nuova funzione di ricarica a energia pulita che secondo Apple "mira a ridurre l'impronta di carbonio dell'iPhone ottimizzando i tempi di ricarica per quando la rete utilizza fonti di energia più pulite". La funzione è disponibile solo negli Stati Uniti.

Apple Fitness+

Apple Fitness+ sarà disponibile per gli utenti iPhone senza Apple Watch proprio con i nuovi aggiornamenti iOS 16.1, iPadOS 16.1 e tvOS 16.1. Tuttavia, i possessori di iPhone che non dispongono anche di un Apple Watch non potranno avere accesso ad alcuni parametri in tempo reale, come ad esempio la frequenza cardiaca e le calorie bruciate durante un allenamento.

Lanciato a dicembre 2020, Apple Fitness+ mette a disposizione una libreria con oltre 3.000 video, con nuovi contenuti aggiunti settimanalmente.

Matter

iOS 16.1 include il supporto per Matter, il nuovo standard di connettività che consentirà ai vari accessori per la smart home di funzionare insieme senza problemi anche se appartengono a piattaforme diverse.

matter

Il controllo degli accessori Matter con l'app Home e Siri richiederà un dispositivo come hub domestico (HomePod, HomePod mini, Apple TV 4K o Apple TV HD).

Nuovo conto di risparmio per Apple Card

A partire da iOS 16.1, gli utenti di Apple Card potranno aprire un nuovo conto di risparmio "ad alto rendimento" da Goldman Sachs e ricevere automaticamente premi Cashback giornalieri, senza commissioni, depositi minimi e requisiti di saldo minimi. Gli utenti potranno gestire il conto di risparmio nell'app Wallet.

Supporto alla raggiungibilità per Dynamic Island

iOS 16.1 aggiunge il supporto Raggiungibilità per Dynamic Island sui modelli iPhone 14 Pro, rendendo più facile l'accesso con una mano.

La raggiungibilità è una funzione opzionale che abbassa la metà superiore dello schermo in modo che possa essere a portata di mano. La funzione può essere abilitata nell'app Impostazioni, recandosi su Accessibilità, poi su Tocco e infine su Raggiungibilità. Per utilizzare la funzione basta semplicemente scorrere verso il basso sul bordo inferiore dello schermo.

Condivisione chiavi nell'app Wallet

Infine, iOS 16.1 consentirà agli utenti di condividere in modo sicuro le chiavi archiviate nell'app Wallet che riguardano auto, camere d'albergo e altro tramite app di messaggistica come Messaggi e WhatsApp.

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte tech

Chi siamo?

OutOfBit è un progetto nato nel Maggio 2013 da un’idea di Vittorio Tiso e Khaled Hechmi. Il progetto nasce per creare un sito di blogging che sappia differenziarsi ed appagare il lettore al fine di renderlo parte fondamentale del blog stesso.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2021 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram