AppleNews

iOS 15, primi dettagli su widget e notifiche. iMessage rivale di Whatsapp?

apple ios 15 ipados 15

Salvo ribaltoni, Apple presenterà le novità di iOS 15 e iPadOS 15 il 7 giugno durante la sua World Wide Developers Conference (WWDC 2021). Stando a quanto riferito da Mark Gurman di Bloomberg, la società del CEO Tim Cook sarebbe al lavoro su alcune modifiche software che andranno a migliorare il modo in cui gli utenti gestiscono le notifiche (e anche altri aspetti).

apple ios 15 ipados 15

Citando alcune fonti molto vicine ad Apple, Gurman afferma che il gigante di Cupertino ridisegnerà la schermata iniziale dell’iPad, aggiornerà la schermata di blocco e andrà anche a migliorare la protezione della privacy per i suoi smartphone e tablet top di gamma. Le fonti hanno chiesto di rimanere anonime dato che le informazioni trapelate devono ancora essere rilasciate ufficialmente. Inoltre, dato che mancano ancora ben sei settimane e mezzo al WWDC, Apple ha tutto il tempo per scartare alcune delle modifiche testate e magari introdurne di nuove.

In iOS 14, Apple ha aggiunto i widget in stile Android alla schermata principale dell’iPhone. Con l’arrivo di iPadOS 15, questi widget saranno consentiti ovunque sullo schermo dell’iPad.

Inoltre, Gurman suggerisce l’arrivo di una nuova funzionalità che mostrerà agli utenti quali app stanno “segretamente” raccogliendo dati su di loro. Già con il prossimo aggiornamento a iOS 14.5 verrà lanciata la funzione App Tracking Transparency (ATT), pertanto gli utenti iOS che desiderano continuare a essere tracciati dalle app per continuare a ricevere annunci online dovranno attivarsi per farlo. Tutti gli altri, invece, avranno la garanzia che le app di terze parti non effettueranno più alcun tracciamento.

Uno dei cambiamenti più interessanti che potremmo vedere con iOS 15 riguarda le notifiche. Apple potrebbe introdurre un nuovo menu di stato che si trova nella schermata di blocco di un dispositivo e nel Centro di controllo, consentendo agli utenti di selezionare se stanno guidando, lavorando o dormendo. Sarà inoltre possibile selezionare una categoria personalizzata.

A seconda dello stato dell’utente verranno apportate alcune modifiche al sistema di notifica sul proprio dispositivo. Ad esempio, l’utente potrà impostare l’iPhone in modo che emetta un suono o meno quando viene visualizzata una notifica. Le risposte automatiche ai messaggi possono essere inviate a seconda dello stato dell’utente (e non più solo quando è alla guida).

Apple prevede inoltre di apportare modifiche alla sua popolare app iMessage con l’obiettivo di renderla sempre più una sorta di piattaforma social, un pò come avviene con WhatsApp. Nel report, Gurman spiega che questa modifica è ancora in fase di sviluppo e potrebbe essere rilasciata anche successivamente al lancio di iOS 15, previsto per settembre.


Fonte Phone Arena

Potrebbero interessarti
NewsPC

Dell annuncia i nuovi laptop con processori H Core di 11esima generazione

AppleiPhoneNews

Un iPhone con display 3D: il brevetto di Apple fa "sognare" i fan

AppleiPadNews

iPad Pro M1, i benchmark sono da urlo: oltre il 50% più veloce

News

Exynos 2200 con GPU AMD, Samsung lancia la sfida ad Apple