iOS 15.4 arriva il 18 marzo: gli iPhone si sbloccheranno anche con la mascherina

ios apple face id
Seguici su Google News

I fan di Apple sono ancora estasiati dall'evento Peek Performance, che si è tenuto due giorni fa presso l'Apple Park nel quartier generale di Cupertino. Durante l'atteso appuntamento, la Mela ha avuto modo di presentare tutta una serie di prodotti che hanno già scatenato l'entusiasmo dei suoi fedelissimi: tra questi, vale la pena ricordare l'iPhone SE 3 e l'iPad Air 5, ma anche le nuove colorazioni per l'iPhone 13 e l'iPhone 13 Pro, senza dimenticare l'introduzione del nuovo chipset M1 Ultra che dovrebbe garantire un notevole incremento dal punto di vista prestazionale.

ios apple face id

Ma per quanto riguarda iOS? Effettivamente il colosso californiano non si è soffermato granché sul suo principale sistema operativo. D'altronde era prevedibile, dato che l'evento era stato pensato principalmente per mostrare al mondo i nuovi prodotti: inoltre, iOS sarà protagonista della WorldWide Developers Conference 2022, che si terrà come sempre all'inizio di giugno.

Tuttavia, forse anche per farsi perdonare, Apple ha appena svelato la data di arrivo di iOS 15.4. Come annunciato dalla società del CEO Tim Cook, infatti, il software verrà rilasciato il 18 marzo, lo stesso giorno in cui vedremo nei negozi le nuove opzioni di colore verde per iPhone 13 e iPhone 13 Pro e il nuovo iPhone SE.

iOS 15.4 è un aggiornamento software minore, ma gli utenti lo attendono con ansia per via di una funzionalità che rappresenterà una svolta nello sblocco dell'iPhone. Apple va infatti ad introdurre con iOS 15.4 la possibilità di sbloccare l'iPhone con Face ID anche quando si indossa la mascherina, senza che sia più necessario utilizzare un Apple Watch. Per usare la funzione, infatti, basterà avere un iPhone 12 (o successivo): l'iPhone andrà a scansionare l'area intorno agli occhi per riconoscere l'identità del proprietario e completare l'autenticazione.

Chiaramente, con iOS 15.4 sono in arrivo anche altre novità, come ad esempio molte nuove emoji, Universal Control - che consente di avere un cursore universale tra un Mac e un iPad registrato con lo stesso ID Apple - un widget Apple Card dedicato, la scansione del testo all'interno di Note e Promemoria, la possibilità di disabilitare le notifiche di scelta rapida e altro ancora. Non resta che attendere il 18 marzo per conoscere ogni dettaglio.

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte tech

Chi siamo?

OutOfBit è un progetto nato nel Maggio 2013 da un’idea di Vittorio Tiso e Khaled Hechmi. Il progetto nasce per creare un sito di blogging che sappia differenziarsi ed appagare il lettore al fine di renderlo parte fondamentale del blog stesso.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2021 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram