AppleiPhoneNews

Con la prima beta di iOS 14.5 si possono sbloccare gli iPhone anche con la mascherina

iphone ios 14

Apple ha rilasciato nella giornata di ieri la prima beta per sviluppatori di iOS 14.5, che include una nuova funzionalità progettata per semplificare lo sblocco di un iPhone utilizzando Face ID anche quando si indossa una mascherina. Come dice Apple, “iPhone può utilizzare il tuo Apple Watch per sbloccare quando Face ID rileva un volto con una mascherina. Il tuo Apple Watch deve essere vicino, al polso, sbloccato e protetto da un codice”.

iphone ios 14

A marzo 2020, quando la pandemia di coronavirus ha cominciato ad imperversare in tutto il mondo, gli utenti di iPhone hanno scoperto che indossando una mascherina protettiva per il viso, la funzione Face ID non riusciva a riconoscere l’utente e pertanto non sbloccava il telefono. Gli utenti erano quindi costretti ad aprire la schermata di immissione del passcode.

Per non obbligare gli utenti ad abbassarsi le mascherine, anche solo per un secondo, e di correre il rischio di prendere il COVID-19, Apple ha aggiunto una nuova funzionalità in iOS 13.5 lo scorso maggio. Se l’algoritmo di riconoscimento facciale di Apple rileva che stai indossando una mascherina, viene visualizzata immediatamente la schermata Passcode in modo tale da aggirare il problema. Con iOS 14.5 il gigante di Cupertino è riuscito quindi a trovare una soluzione ancora più efficace, consentendo lo sblocco grazie all’Apple Watch già autenticato.

In iOS 14.5 è inclusa anche nuova funzionalità di trasparenza del tracciamento delle app che chiede agli utenti se desiderano eseguire l’attivazione, in modo che possano essere tracciati da app di terze parti e continuare a ricevere annunci tracciati sul proprio telefono. La beta, scoperta da 9to5Mac, menziona anche una funzione “FinHealth”, che potrebbe essere correlata al concetto di “salute finanziaria”. Tramite l’utilizzo del Machine Learning, questa funzione dovrebbe suggerire quali misure potrebbero essere intraprese per migliorare la situazione finanziaria dell’utente.

In più, con il nuovo aggiornamento troviamo anche una funzionalità chiamata Apple Card che potrebbe essere correlata a questa funzione. Il fatto che venga menzionata la Apple Card potrebbe indicare che la funzione FinHealth potrebbe essere disponibile per gli utenti iPhone che utilizzano l’app iOS Wallet.

 


Fonte Phone Arena

Potrebbero interessarti
AndroidNewsSmartphone

Google Pixel 6 e 6 Pro ufficiali: spicca il chip Tensor, in Italia nel 2022

AppleEditorialeNews

Smartphone venduti senza caricabatterie: cosa c'è dietro?

AppleMacNews

Apple presenta i nuovi MacBook Pro 14'' e 16'': ufficiali anche gli AirPods 3

AndroidNewsSmartphone

Nothing pronta a lanciare uno smartphone Android? Carl Pei ci sta pensando