I processori Intel di sesta generazione, noti con il nome di Skylake-S, sono di sicuro tra i più attesi di sempre: la caratteristica principale è senz’altro l’uso del processo di produzione a 14 nm (introdotto con i processori Broadwell ma che ora è senza ombra di dubbio maggiormente affidabile), che porta con sé maggiori prestazioni e una gestione delle risorse più efficiente. Anche per questo motivo, la scoperta delle specifiche della serie è una notizia importante, che ci aiuta a capire di cosa saranno capaci i PC dei prossimi anni: il tutto è stato reso possibile dai colleghi di benchlife.info, che sono riusciti a ottenere l’elenco di tutti i prodotti presenti nella famiglia Skylake-S.

Ci saranno, a detta di queste indiscrezioni,  ben 10 processori Skylake-S, che nel giro di pochi mesi saranno presenti nei nuovi PC venduti al grande pubblico: la presentazione ufficiale è attesa per l’IDF15 (Intel Developer Forum), che si terrà a San Francisco durante il mese di Settembre, dove verrà evidenziato quasi sicuramente la vastità e la diversità della gamma (si passerà dalle versioni a 35 W, adatte ai più attenti al risparmio energetico, a quelle da 95W, adatte per i gamer più incalliti e a molti professionisti).

Trapelati i processori Intel appartenenti alla famiglia Skylake-S

Abbiamo detto che ci saranno ben 10 chip Skylake-S. Ecco i loro nomi:

▪Intel Core i7-6700K

▪Intel Core i5-6600K

▪Intel Core i7-6700

▪Intel Core i5-6600

▪Intel Core i5-6500

▪Intel Core i5-6400

▪Intel Core i7-6700T

▪Intel Core i5-6600T

▪Intel Core i5-6500T

▪Intel Core i5-6400T

Intel Core i7-6700K e Core i5-6600 K : focus sulle prestazioni

Iniziamo l’analisi dei processori partendo dai primi due:  Core i7-6700K e Core i6-6600K, noti già da alcuni giorni, sono stati definiti da molti addetti ai lavori “Enthusiast”, visto che sono processori con TDP (Thermal Design Power) pari a 95W.

Core i7-6700K è una CPU quad core con 8 thread dal design multi-threaded. Il chip dispone di 8 MB di cache L3, con una velocità di clock base da 4.0 GHz, che può salire fino a 4.2 GHz. E’ garantito il supporto alle memorie DDR4 da 2133 MHZ e le DDR3L da 1600 MHz.

Core i5-6600K può essere considerato il processore più conservativo tra i due: è un quad core (senza multi-thread) con velocità di clock base di 3.5 GHz che può aumentare fino a 3.9 GHz. La memoria L3 cache è di 6 MB, con supporto alle memorie DDR4/DDR3L simile a quello del “fratello più grande”.

Questi processori Skylake avranno diverse funzionalità: tra le più rilevanti riportiamo una migliore IA (information architecture) e performance grafiche con un consumo minore di energia.

Oltre a ciò, i due processori disporranno di Turbo Boost 2.0, Hyper Threading, DMI 3.0, supporto a 3 display digitali, HEVC, VP8, VVP9, AMC e supporto alle più recenti API come Direct X 12, Open GL 4.3/4.4 e OpenCL 2.0 .

Processori Skylake-S i7 e i5 da 65W

I quattro processori in questa sottocategoria, con molta probabilità, saranno i più acquistati visto l’equilibrio tra prestazioni e consumi (e il prezzo più accessibile rispetto ai modelli da 95W).

Ecco l’elenco dei processori e le loro caratteristiche principali:

  • Core i7-6700 : specifiche simili al Core i7-6700K (clock base a 3.4 GHz, che aumenta fino a 4.0GHz con il boost attivo: il modello da 95W aveva rispettivamente clock a 4.0 GHZ e 4.2 GHz)) ma non sarà presente in versione sbloccata (ovvero non sarà presente la possibilità di effettuare l’overclock).
  • Core i5-6600: analogo discorso del precedente modello (clock anche in questo caso leggermente inferiore rispetto al i5-6600K: base a 3.3 GHz, 3.9 GHz con il boost attivo). La differenza, anche in questo caso, è l’assenza del design della serie K che permette l’overclocking.
  • Core i5-6500: quad core con clock base di 3.2 GHz, 3.6 GHz grazie al boost
  • Core i5-6400: quad core con clock base a 2.7 GHz, 3.3 GHz grazie al boost.

Tutti questi chip hanno TDP pari a 65W: per quanto riguarda la cache L3, il modello i7 ne ha 8 MB, mentre ogni modello Core i5 ne ha 6 MB.

Processori Intel 35W “Low TDP”

Per quanto riguarda i processori meno esosi, Intel presenterà ben 4 chip T-Series : tutti questi chip avranno un TDP di 35W.

Ecco il riepilogo delle caratteristiche:

  • Core i7-6700T : quad core multi-threaded (come gli altri due i7 ) da 2.8 GHz (con il boost si arriva a 3.6 GHz), con cache L3 da 8 MB.
  • Core i5-6600T, Core i5-6500T e Core i5-6400T : quad core (senza design multithreaded) con 6 MB di cache L3. Le velocità di clock sono : 2.2-2.8GHz per i5-6400T, 2.5-3.1GHz per i5-6500T e infine 2.7GHz e 3.5GHz per i5-6600T.

 

tabella-caratteristiche-intel-skylake-s
Tabella riassuntiva delle caratteristiche dei processori Intel Skylake-S

Al momento non sono note le date di rilascio e i listini dei prezzi per i singoli paesi: è probabile che durante l’IDF15 saranno comunicati i dettagli relativi ai principali mercati.

Cosa ne pensate dei processori Intel Skylake-S? Li acquisterete immediatamente oppure preferirete aspettare qualche mese?