Nel corso dell’ultimo anno, abbiamo assistito all’uscita e alla presentazione di molti strumenti di fitness tracking, per lo più orologi e braccialetti. Ma cosa ne pensereste di una tecnologia indossabile che non sia su un accessorio ma integrata direttamente nei vestiti che indossiamo?

smart-t-shirt-intel

Questa è l’idea che sta dietro all’ultima trovata di Intel. Il CEO della società Brian Krzanich ha mostrato la Smart t-shirt, una maglietta intelligente durante la Code Conference mercoledì, provvista di sensori utilizzati per monitorare la frequenza cardiaca e altri organi vitali di chi la indossa. La Smart t-shirt sarà in grado di interfacciarsi tramite un’app con il nostro smartphone per fornirci tutti i dati raccolti.

Intel ha usufruito dell’aiuto di una società denominata AIQ per sviluppare la maglietta. Krzanich ha precisato che la batteria dovrà essere probabilmente rimossa prima del lavaggio, ma sarà possibile indossarla sotto la pioggia o anche durante l’esercizi fisico.

La Smart t-shirt si dovrebbe rivolgere soprattutto agli atleti, come ad esempio ciclisti e podisti, e dovrebbe essere commercializzata già da questa estate.

Mentre Intel si dedica a smartphone è tablet, non ha intenzione di tralasciare il mercato emergente degli indossabili, ma se la Smart t-shirt sia la carta vincente questo è tutto da vedere. Certo, l’idea è innovativa e sembra interessante, se non altro sta cercando di distinguersi dai concorrenti, vedremo se sarà premiata o si dimostrerà un buco nell’acqua.

Via