Il recente lancio del processore di ottava generazione di Intel ha fatto sì che la società aggiungesse un altro carattere alla denominazione del prodotto. L’ultimo sforzo di branding di Intel, infatti, si presenta sotto forma del marchio “Core +”: come riferito dalla stessa società, questo dettaglio sta ad indicare che i processori o i dispositivi in cui sono installati supportano la memoria Optane.

Intel Core+, i prezzi dei bundle con memoria Optane

intel core+ optane

La memoria Optane di Intel è una raccolta di software e hardware, come la memoria 3D XPoint, che sfrutta la potenza della memoria di prossima generazione per migliorare le prestazioni dello storage. Come spiegato in precedenza, Intel ora supporta anche l’uso della memorizzazione nella cache Optane con un volume di archiviazione secondario. Sfortunatamente, i nuovi dispositivi veloci non sono compatibili con tutti i processori e le piattaforme Intel, e questo può creare un pò di confusione.

Intel prova a risolvere il problema aggiungendo un segno “+” ai badge di alcuni processori e dispositivi OEM, come i notebook, che supportano la tecnologia. Intel Core+ verrà caratterizzato da un bollino blu, che permetterà all’utente di riconoscere subito tutti quei sistemi Intel dotati di un modulo di memoria Optane. Non è tutto. Intel, infatti, ha anche predisposto dei bundle che includono i nuovi Core i5-8400, i5-8500 e i7-8700 unitamente ad una Optane Memory da 16GB.

Il primo paese che ha rivelato l’esistenza di questo supporto è il Giappone, ma è un rivenditore del Canada a confermare il tutto fornendo anche i prezzi delle tre diverse configurazioni. Per il bundle del Core i5-8400 siamo sui 182 euro, mentre per quello dell’i5-8500 la cifra raggiunge i 200 euro. Il prezzo per il bundle Optane 16 GB dell’i7-8700, infine, è di circa 292 euro.