Durante gli ultimi anni, i lettori di impronte digitali hanno letteralmente rivoluzionato l’esperienza con gli smartphone su cui gira iOS o Android. Basta complessi codici da memorizzare: oggi è possibile utilizzare esclusivamente il proprio dito. Anche i componenti della famiglia Galaxy S10, ovvero i nuovi top di gamma firmati Samsung, sono provvisti di questa tecnologia. In questo articolo scopriremo come aggiungere nuove impronte digitali, rimuovere quelle salvate e come risolvere le principali problematiche connesse.

Tutta la famiglia "Samsung Galaxy S10"
I Samsung Galaxy S10, Galaxy S10e e Galaxy S10+ sono i nuovi top di gamma proposti dalla società coreana specializzata in prodotti tecnologici.

Samsung Galaxy S10: il nuovo top di gamma

La società coreana, con Galaxy S10, propone ai clienti uno smartphone Android di altissima qualità, perfetto per soddisfare tutte le necessità dei consumatori di oggi. Molti esperti lo considerano addirittura come uno dei dispositivi più potenti mai prodotti fino ad oggi.

Il display ha una grandezza di 6.1 pollici e ha una risoluzione di 3040 x 1440 pixel. Da questo punto di vista è difficile trovare di meglio. Coloro i quali guardano contenuti multimediali, grazie anche all’ausilio di piattaforme come Netflix, Infinity e Amazon Prime Video, otterranno un’ottima esperienza. Nel caso in cui tu volessi gustare un film, una serie TV o un documentario, puoi ottenere un mese gratuito di Prime Video grazie al procedimento illustrato nell’articolo “Amazon Prime: cos’è, i vantaggi, attivare la prova gratuita e disdire“.

Non manca ovviamente il modulo LTE 4G, per navigare velocemente online in qualunque luogo, Wi-fi e il GPS. Esiste anche una variante dotata di 5G, ovvero la tecnologia di quinta generazione che assicura prestazioni nettamente superiori rispetto al 4G. Con uno spessore di appena 7.8mm, Samsung Galaxy S10 ha una fotocamera da 12 megapixel.

Aggiungere più impronte digitali su Galaxy S10

Non è raro che uno smartphone venga utilizzato da più utenti. In Galaxy S10 è possibile memorizzare fino a un massimo di 4 impronte digitali diverse. Ecco il semplice procedimento:

  • Dalla home, dovrai scorrere verso l’alto per aprire l’elenco di tutte le applicazioni disponibili nel dispositivo;
  • Apri “Impostazioni”, riconoscibile dall’icona a forma di ingranaggio;
L'icona per aprire le Impostazioni
Per accedere alle impostazioni, non dovrai far altro che recarti nella zona in cui sono presenti tutte le tue applicazioni e scegliere “Impostazioni”.
  • Recati in “Blocco schermo”;
La voce "Blocco schermo"
La voce “Blocco schermo”, in Impostazioni, ti permette di accedere all’area dedicato allo sblocco del dispositivo.
  • In “Cerchi qualcos’altro?” scegli la voce “Impronte digitali”;
  • Per motivi di sicurezza, dovrai inserire il tuo PIN, password o codice di sblocco;
La schermata per inserire il blocco schermo
Questa è la schermata in cui poter inserire il blocco schermo che hai precedentemente scelto per il tuo smartphone.
  • Effettua un click su “Aggiungi impronta digitale” e inserisci nuovamente il codice utile per effettuare lo sblocco, ovviamente se richiesto;
  • Scansiona l’impronta digitale che desideri aggiungere, seguendo le indicazioni che appariranno sul display;
Scansionare un'impronta digitale
Questa è la procedura guidata grazie alla quale è possibile memorizzare una nuova impronta digitale.
  • Clicca il pulsante su cui è presente la parola “Fatto”.

A questo punto la nuova impronta digitale sarà memorizzata nel dispositivo e sarà possibile sbloccare Samsung Galaxy S10 con essa. Puoi ripetere nuovamente il procedimento per inserirne altre.

Rimuovere impronte digitali

Potresti anche decidere di rimuovere una o più impronte digitali e far in modo che esse non possano più sbloccare il tuo dispositivo.

  • Recati in “Impostazioni”;
L'icona "Impostazioni" in Galaxy S10
Questa è l’icona che identifica Impostazioni nel proprio smartphone targato Samsung.
  • Effettua un click su “Dati biometrici e sicurezza” e scegli la voce “Impronte digitali”;
  • Inserisci il tuo PIN, simbolo o password di sblocco;
  • Seleziona l’impronta digitale che vorresti eliminare;
Il menu di Galaxy S10 da cui poter aggiungere o rimuovere le impronte digitali
Questo menu di Galaxy S10, S10e e S10+ permette agli utenti di aggiungere o rimuovere le impronte digitali.
  • Clicca su “Rimuovi”.

Disattivare il lettore di impronte digitali

Se vuoi, invece, disattivare totalmente il lettore di impronte digitali e utilizzare altre metodi di sblocco, dovrai:

  • Accedere a “Impostazioni”, grazie all’apposita icona che emula un ingranaggio;
  • Scegliere la voce “Schermata di blocco” e, solo successivamente, “Tipo di blocco schermo”;
  • Inserire il codice che hai impostato come metodo di sicurezza;
  • Disattivare l’interruttore vicino a “Impronta digitale”, che dovrà ora diventare bianco;
Come disattivare l'impronta digitale in Galaxy S10
Per essere certo che l’impronta digitale sia disattivata, dovrai verificare che l’interruttore non sia colorato.
  • Scegli un altro metodo di sblocco e conferma.
Scegliere un metodo di sblocco
Grazie a questa voce potrai selezionare un nuovo sblocco schermo, tra quelli disponibili.

In questo modo rimuoverai anche tutte le impronte digitali attualmente memorizzate nel tuo dispositivo.

Risolvere i principali problemi

I lettori di impronte digitali non sono ancora perfetti e anche quelli montati nei dispositivi Galaxy S10e/S10/S10+ non fanno eccezione. Per assicurarti di ottenere un’esperienza ottimale, ti consigliamo di seguire queste indicazioni.

Controlla il dito

Il dito che utilizziamo per sbloccare lo smartphone dovrebbe rispettare alcuni specifici parametri. Assicurati che esso sia privo di rughe e cicatrici. Anche dita troppo piccole, sottili e con molta pelle secca potrebbero rappresentare un possibile problema. Dovrai inoltre essere certo che le mani siano totalmente asciutte. Se il polpastrello non dovesse rispettare queste essenziali indicazioni, sarai costretto a scegliere un altro dito.

Alcuni consigli per Galaxy S10 e Galaxy S10+

Negli esemplari di Galaxy S10 e S10+, il lettore di impronte digitali è collocato direttamente sullo schermo. Per ottimizzare la qualità della tecnologia che stiamo oggi analizzando nei due top di gamma più costosi di Samsung, dovrai:

Il lettore di impronte digitali in un Galaxy S10
Samsung Galay S10 e Galaxy S10+ hanno il lettore di impronte digitali collocato direttamente nel display.Questa rappresenta una soluzione molto interessante e rapida.
  • Essere certo che il touchscreen non sia rigato. Anche eventuali pellicole protettive devono essere in ottimo stato.
  • Preferire, se possibile, prodotti ufficiali Samsung, pensati per non interferire con il lettore delle impronte digitali.

Alcuni consigli per Galaxy S10e

Ecco, invece, i consigli perfetti per i possessori di un Samsung Galaxy S10e. Qui, il lettore, è posto nel tasto di accensione e non sullo schermo.

  • Evita di coprire il lettore con la cover o altre decorazioni (come adesivi).
  • Il tasto di accensione deve essere in ottimo stato, senza nessun segno di usura.

Conclusione

Seguendo questa guida, avrai imparato ad aggiungere, rimuovere, gestire impronte digitali e risolvere tutti i possibili problemi che avrebbero potuto peggiorare la tua esperienza con questa tecnologia.

E tu utilizzi questa tipologia di sblocco nel tuo dispositivo? Qual è il tuo parere? Diccelo con un commento!

LEAVE A REPLY

Lascia un commento
Inserisci il tuo nome