Apple potrebbe presentare già durante il primo semestre di quest’anno una nuova versione dell’iPad da 9.7 pollici. Il più economico della gamma arriverebbe inoltre con rilevanti miglioramenti dal punto di vista hardware e un supporto più deciso alla realtà aumentata.

ipad 9.7 pollici

Una versione 2018 dell’iPad da 9.7 pollici potrebbe essere uno dei device più interessanti che ha in serbo Apple per i prossimi mesi. La voce si fa sempre più insistente e, oltre ad un ulteriore ribassamento di prezzo (si tratta già dell’esemplare più economico della gamma) il tablet potrebbe essere contraddistinto da importanti novità a livello hardware che confermerebbero l’impegno costante di Cupertino nella realtà aumentata.

Più in particolare si fa riferimento a un paio di nuovi sensori 3D che andrebbero a posizionarsi nella parte anteriore del nuovo iPad da 9.7 pollici. E’ ovvio che ad oggi non è semplicissimo sapere con precisione a che uso specifico siano destinate le nuove componenti, anche se non è escluso che non siano soltanto legati al riconoscimento facciale. Insomma, l’ipotesi più probabile, corroborata dal fatto che Apple da sempre ritiene che gli iPad siano terreno fertile per lo sviluppo delle tecnologie legate all’AR, è che siano sensori rivolti proprio all’utilizzo della realtà aumentata.

Cupertino è d’altronde nel pieno dello sviluppo di diverse feature in questo campo, un impegno che ha come fine ultimo il lancio dei primi visori AR col marchio della mela morsicata.

In ogni modo, il futuro iPad da 9.7 pollici potrebbe sorprendere anche per un altro paio di dettagli. A bordo, ad esempio, potrebbe trovare spazio l’A10 Fusion che andrebbe quindi a sostituire l’A9 presente sul predecessore. L’aspetto più interessante, soprattutto se rapportato al discorso legato alla realtà aumentata, sarà però quello del prezzo.

La variante da 32 GB di storage interno, stando alle ultime indiscrezioni, potrebbe essere lanciata a 259 dollari, cifra decisamente inferiore ai 329 dollari dell’equivalente modello dell’attuale versione.