Samsung è una corporation sempre attenta a ciò che può essere il futuro degli smartphone e in generale di tutto ciò che è hi tech. Non dovrebbe smentirsi nei prossimi mesi (o anni). E’ da tempo, ormai, che si parla dei display flessibili, anche se ormai sembra essere una chimera: ogni anno si ipotizza l’arrivo del primo vero terminale con display flessibile, ma poi al momento della presentazione, ci rendiamo conto che è ancora una volta una tavolozza fissa. Samsung ha abbandonato l’idea? Assolutamente no! Dopo il salto i brevetti di Samsung che ci anticipano il futuro degli smartphone e che ci fanno capire come la corporation coreana sia più che interessata ai display flessibili.

samsung brevetti

I brevetti di Samsung che ci spiegano come sarà il futuro degli smartphone

Grazie a Patenty Mobile, possiamo avere delle succose anticipazioni su come potrebbero essere i terminali del futuro. E’ vero che non tutti i brevetti vengono poi utilizzati per gli smartphone, ma è anche vero che si parte proprio dal brevetto per arrivare a realizzare le più grandi novità in campo tecnologico. Quindi non stupirebbe se in futuro alcuni dei brevetti di Samsung di seguito menzionati, troveranno vita nei device di nuova generazione.

Tra questi merita particolare menzione lo “Scrollable Phone“, un device che si chiude a pergamena e può essere srotolato al momento della necessità di utilizzo con display touch. Poi è presente un device con chiusura a portafoglio che da chiuso è uno smartphone e aprendolo può trasformarsi in un tablet.

Molto interessante e in stile “Samsung Galaxy Edge”, i device brevettati che hanno un lembo ripiegabile che può essere aperto all’occorrenza per poter usufruire di informazioni aggiuntive: insomma, come il lato ricurvo dei nuovi Galaxy Edge, con la differenza che tale lato può essere ripiegato occupando quindi meno spazio.

Si tratta di device veramente interessanti: quali vi interessano di più tra i brevetti di Samsung?