Al giorno d’oggi un HUB USB è un oggetto che risulta essere utile anche agli utenti meno smanettoni: infatti è sempre più comune dover collegare in un unico momento, mediante porte USB, tastiere, mouse, hard disk esterni, smartphone e chiavette USB e fino a non molto fa si era obbligati a fare qualche rinuncia.

Per fortuna il mercato degli HUB USB è “esploso” e al giorno d’oggi è davvero facile trovare valide soluzioni a prezzi più che accessibili: oggi vi parleremo dell’HUB DC02 realizzato dalla dodocool che, nonostante un prezzo molto basso, promette di offrire una qualità elevata: sarà davvero così?



Recensione dei DC02, l’HUB USB low-cost realizzato da dodocool

Scheda tecnica

Materiale: Plastica ABS.
Colore: nero.
Chip: VLI.
Uscita: 4 * USB 3.0.
Dimensioni del prodotto: circa 7,7 * 6.1 * 3cm / 3,03 * 2.4 * 1,18 in.
Peso del prodotto: circa 97g/3,44 oz.
Lunghezza del cavo: circa 1m/33 in.
Dimensioni del pacchetto: circa 14.5 * 14.5 * 4,2 cm / 5,71 * 5,71 * 1,65 in.
Peso del pacchetto: circa 181g/6,39 oz.

Impressioni

Questo prodotto è caratterizzato da 4 porte USB 3.0, che offrono una velocità di trasferimento fino a 5 Gbps, valore 10 volte superiore a quello offerto dalle vecchie porte USB 2.0: a differenza di molte soluzioni, però, l’HUB di dodocool non necessita di alimentazione esterna per funzionare correttamente, aspetto che secondo noi rappresenta un punto di forza visto che permette l’utilizzo di questo accessorio anche in mobilità (grazie anche al peso complessivo del prodotto, che si attesta intorno ai 200 grammi).

Il “corpo” è realizzato interamente in plastica ma appare comunque solido: infatti risulta ben assemblato, resistente agli urti e in caso di pressione non si avverte quello scricchiolio purtroppo diffuso in diversi prodotti economici.

Una volta collegato l’HUB al proprio PC tramite il cavo USB 3.0 da un metro collegato alla base in maniera permanente, il led presente tra le 4 porte USB 3.0 si colorerà di blu: da notare come questo HUB sia utilizzabile, oltre che su PC Windows, anche su Mac e Linux.

Nella parte inferiore dell’HUB sono presenti 4 piedini in gomma antiscivolo, aspetto che, sebbene possa passare in secondo piano, è sintomo di grande attenzione per i dettagli, aspetto che tendenzialmente viene a mancare nei prodotti di fascia economica.

In questi giorni di test ho testato questo prodotto della dodocool prevalentemente su Mac (MacBook Pro) e mi ritengo molto soddisfatto: infatti le caratteristiche tecniche dichiarate dal produttore vengono rispettate ampiamente e anche nei momenti di utilizzo intensivo, con trasferimento di diversi file dalle dimensioni importanti sulle quattro chiavette collegate non ci sono stati errori nell’invio o interruzioni improvvise.

Essendo un HUB USB autoalimentato nel caso di collegamento di più dispositivi con batteria (vedasi smartphone, tablet e particolari hard disk) vi consigliamo di fare attenzione nel caso steste utilizzando un computer portatile visto che, in caso di utilizzi prolungati ,la durata della batteria calerà abbastanza velocemente (è un “problema” tipico di tutti i prodotti autoalimentati via USB): in tal caso è meglio assicurarsi di avere sufficiente batteria, collegare il PC alla corrente oppure affidarsi al caro PC Desktop.

L’HUB USB DC02 della dodocool è in vendita su Amazon.it al prezzo di € 11,99: per tutti i lettori di OutOfBit è possibile usufruire, fino a fine Giugno, del codice sconto ICF369P3 che garantisce il 15% di sconto.