Huawei starebbe testando uno smartphone dotato di Hongmeng, il sistema operativo autosviluppato dell’azienda, che stando a quanto riferito da alcune fonti vicine alla casa di Shenzhen potrebbe essere ufficializzato entro la fine di quest’anno. Un’indiscrezione che viene rilanciata anche dal quotidiano cinese State Global Times.

huawei hongmeng os

Il rilascio di uno smartphone con sistema operativo Hongmeng rappresenterebbe un grande passo in avanti per Huawei, che resta ancora il secondo produttore mondiale di smartphone nonostante il “ban” imposto dall’amministrazione USA guidata dal presidente Trump e la conseguente revoca della licenza da parte di Google.

Il dispositivo dovrebbe avere un prezzo di circa 2.000 Yuan (circa 254 euro), almeno stando a quanto riportato dal Global Times che ha ripreso delle fonti anonime. Se il prezzo dovesse essere confermato, il dispositivo rientrerà nel segmento di fascia bassa del mercato degli smartphone.

Huawei è stata contattata da Reuters per ulteriori chiarimenti in merito a questo nuovo smartphone e ovviamente anche in riferimento a Hongmeng, ma l’azienda cinese non ha voluto fornire nessun dettaglio di rilievo. I suoi dirigenti hanno precedentemente descritto Hongmeng come un sistema operativo progettato per i prodotti Internet-of-things (IoT). Il mese scorso la società ha dichiarato che i primi principali dispositivi alimentati da Hongmeng sarebbero stati quelli della sua prossima linea di smart TV a marchio Honor.

I leader dell’azienda non sono apparsi molto convinti della possibilità che il software possa alimentare uno smartphone. La scorsa settimana, in un evento che annunciava i guadagni dell’azienda per la prima metà del 2019, il presidente di Huawei Liang Hua ha dichiarato che la società ha preferito utilizzare il sistema operativo Android di Google per i suoi dispositivi mobili e ha fatto riferimento a Hongmeng come parte della “strategia a lungo termine” di Huawei.

Nel frattempo, la posizione in un primo momento “rigorosissima” di Donald Trump sembra essersi lievemente ammorbidita. Il presidente USA ha fatto sapere che le sanzioni saranno allentate: allo stato attuale, con le sanzioni imposte dal governo degli Stati Uniti, Huawei potrebbe potenzialmente perdere l’accesso agli aggiornamenti regolari di Android.

 

LEAVE A REPLY

Lascia un commento
Inserisci il tuo nome