AndroidNewsSmartphone

Huawei lancerà la serie Mate 40 il 22 ottobre: confermati tre modelli

huawei mate 40

Fino a qualche giorno fa si trattava soltanto di un’indiscrezione, ma ora è arrivata la conferma. Huawei ha infatti rivelato che la serie Mate 40 sarà ufficializzata il 22 ottobre.

huawei mate 40

Si tratta di una notizia molto importante per il gigante di Shenzhen, che spazza via una serie di dubbi sul lancio di questa nuova serie di telefoni. Alcuni, infatti, avevano avanzato l’ipotesi che gli smartphone Mate 40 subissero un ritardo consistente, con un lancio rimandato al 2021. Fortunatamente non sarà così, dato che la prossima settimana Huawei svelerà ogni dettaglio dei tre nuovi prodotti.

La serie, che a quanto pare è composta da Mate 40, Mate 40 Pro e Mate 40 Pro Plus, sarà in vendita in Cina il 30 ottobre. Al momento l’azienda cinese non ha fornito alcun dettaglio in merito al lancio globale di questi nuovi telefoni, anche se l’eventualità non sembra assolutamente in discussione. Tuttavia, sul web gira la voce che i telefoni raggiungeranno i mercati internazionali solo l’anno prossimo, e anche in numero limitato.

Come noto, l’amministrazione statunitense ha imposto diversi divieti a Huawei, e il problema è che la società cinese è stata tagliata fuori dalla catena di approvvigionamento globale. Dal lato dell’offerta, questo significa che mancano i componenti per sostenere le operazioni. Dal punto di vista della domanda, i telefoni del colosso asiatico hanno perso attrattiva globale, poiché non vengono più forniti con le app e i servizi di Google. La situazione è talmente grave da lasciar prevedere uno scivolamento di Huawei al settimo posto nel 2021, anche se finora le vendite dell’azienda hanno retto benissimo l’urto.

Secondo quanto riferito, i telefoni Mate 40 saranno alimentati con un chip Kirin 9000 da 5 nm, che potrebbe essere l’ultimo silicio proprietario di Huawei. Il modello di fascia più alta dovrebbe sfoggiare uno schermo da 6,7 ​​pollici con una frequenza di aggiornamento di 90 Hz e una fotocamera frontale a doppio sensore. Sul retro, invece, dovrebbero essere posizionate quattro fotocamere con un sensore principale da 108 MP.

I nuovi telefoni supporteranno quasi certamente la ricarica rapida da 66 W e verranno preinstallati con Android 11 open source, con EMUI 11.


Fonte PhoneArena

banner telegram - canale offerte

Bio autore

Mi piacciono molto il calcio, la carbonara, gli aperitivi e saper ascoltare. Non mi piacciono elite autoreferenziali, violenza verbale e discriminazioni.
    Potrebbero interessarti
    AndroidNewsSmartphone

    Samsung Galaxy Z Flip 2 arriverà entro la prossima primavera: smentito il presunto ritardo

    AppleiPhoneNews

    Ci sono più di un miliardo di iPhone attivi in tutto il mondo. Gli obiettivi di Apple per crescere ancora

    AndroidGuide

    Come utilizzare un controller PS4 con un dispositivo Android

    AndroidNewsSmartphone

    Anche il Galaxy S21 potrebbe arrivare senza cuffie (e senza caricabatterie): come la prenderanno i fan?