Tra i top di gamma più attesi ad inizio 2018 c’è di certo Huawei P11: dopo la svolta operata col Mate 10 e col debutto del Kirin 970, l’azienda cinese si concentra nuovamente su alcuni particolari della scheda hardware che vi lasceranno senza fiato…

huawei p11

Sarà un inizio di 2018 scoppiettante e Huawei P11 promette di fare la sua parte. Il futuro top di gamma del gigante asiatico è al centro di numerosi rumors nelle ultime ore: indiscrezioni che mettono al centro di tutto il comparto fotografico che, senza alcuna ombra di dubbio, potrebbe essere il migliore mai visto su uno smartphone.

Ad inizio settimana, tanto per rendere l’idea, cominciava a circolare la voce di un triplo obiettivo posto sul retro. Al di là del numero dei sensori, sembra certa una risoluzione da record. A partire dalla fotocamera anteriore che potrebbe arrivare con 23 MP, zoom ottico 4x e riconoscimento del volto; ancora più sbalorditivo dovrebbe essere la dual cam posteriore, con risoluzione da 56+34 MP, e zoom ottico 8x su entrambe le lenti.

Insomma, specifiche che basterebbero già per catturare l’attenzione degli appassionati. Ma, ovviamente, Huawei P11 non si fermerà al comparto fotografico. Detto del display OLED da 5.8 pollici (risoluzione da 3.420 x 2.160 px), da segnalare anche il debutto probabile del Kirin 975, versione perfezionata del rivoluzionario (in tema di gestione dell’intelligenza artificiale) 970, montato sul Mate 10. Il processore sarà accompagnato da ben 8 GB di RAM e 128 GB di storage interno.

Qualche altro possibile particolare prima di parlarvi dei prezzi. Huawei P11 supporterà la ricarica wireless (scocca posteriore in vetro), avrà una batteria da 4.000 mAh e potrebbe “copiare” iPhone X ripresentando l’ormai caratteristica “linguetta” sulla parte superiore del display. I prezzi, dicevamo: secondo alcune fonti cinese, il top di gamma di inizio 2018 del produttore asiatico potrebbe essere proposto a circa 650 dollari nella sua versione standard, a 710 dollari per quella Plus. Visti i prezzi di questa seconda metà di 2017, quelli possibili del P11 sarebbero addirittura convenienti visto l’hardware rumoreggiato…