NewsSmartphone

Huawei Mate Xs 2 arriva anche in Europa (ma il prezzo è altissimo)

huawei

Huawei è stata una delle prime aziende a lanciarsi nel settore degli smartphone pieghevoli ed è per questo che dal colosso di Shenzhen è lecito aspettarsi sempre qualche novità su questo fronte. Il suo ultimo foldable è Huawei Mate Xs 2, già disponibile da un paio di settimane nel mercato cinese.

Fortunatamente le indiscrezioni di questi giorni hanno trovato conferma. Huawei, infatti, ha deciso di lanciare ufficialmente il suo telefono pieghevole anche negli altri mercati internazionali, anche se ovviamente il prezzo è tutt’altro che conveniente.

Il Mate Xs 2, che verrà messo in vendita a partire dal prossimo mese di giugno, costerà infatti 1.999 euro, una cifra che non potranno chiaramente permettersi tutti. Ma cosa giustifica questo prezzo così elevato? Cosa ha da offrire Huawei Mate Xs 2 per costare così tanto? Meglio ricapitolare tutte le sue caratteristiche, tecniche ed estetiche.

Proprio come il suo predecessore, il Mate Xs 2 è dotato di un display OLED che si piega verso l’esterno anziché verso l’interno, a differenza ad esempio di quanto accade nel Galaxy Z Fold 3. Le dimensioni del display sono aumentate, dato che ora gli utenti possono disporre di uno schermo da  7,8″ quando è aperto, con una risoluzione di 2.480 x 2.200.

Secondo l’azienda cinese, la nuova cerniera che si trova all’interno del Mate Xs 2 non lascia quella piega così fastidiosa sul display: come riporta anche Phone Arena, le immagini di stampa sembrano confermare questo aspetto.

huawei mate xs 2

Durante l’annuncio, Huawei ha posto l’accento sul peso del Mate Xs 2, che è di soli 255 grammi (il Galaxy Z Fold 3 pesa 271 grammi, ndr): pertanto, almeno fino ad oggi il Mate Xs 2 è il foldable più leggero tra quelli in circolazione. La società cinese è stata in grado di raggiungere questo obiettivo utilizzando “fibre di vetro ultraleggere” per la parte posteriore del telefono, assieme a “leghe di titanio di grado aerospaziale e acciaio ultraleggero e ad alta resistenza” per completare la struttura. Huawei afferma inoltre che grazie a questi materiali il telefono non è soltanto più leggero ma anche più resistente.

Uno dei miglioramenti più significativi rispetto al predecessore è il nuovo sistema di fotocamere. Il Mate Xs 2 è dotato di una fotocamera principale da 50 MP f/1.8, un ultrawide da 12 MP con campo visivo di 120 gradi e un teleobiettivo da 8 MP f/2.4 con zoom ottico 3x.

Il sensore posizionato sul davanti – che si trova sul display principale del prodotto, in modo tale da poterlo usare mentre il telefono è completamente aperto – è da 10 MP e può contare su un’apertura di f/2.2: si trova all’interno di un foro nell’angolo in alto a destra dello schermo.

huawei mate xs 2

Approfondendo un po’ di più le specifiche del Mate Xs 2, va segnalata soprattutto la presenza del processore Snapdragon 888 4G di Qualcomm: si tratta senza dubbio di un ottimo chip, ma considerando il prezzo stabilito da Huawei per il foldable era doveroso aspettarsi quantomeno la connettività 5G.

Il modello internazionale include anche una sola opzione per RAM/storage, ovvero 8 e 512 GB. Il dispositivo è infine equipaggiato con una batteria da 4.880 mAh che può essere ricaricata rapidamente fino a un massimo di 66 W.

Huawei ha sicuramente realizzato un dispositivo che sembra attraente alla vista, sebbene questo dettaglio rientri tra i gusti personali. Anche il peso del telefono e il suo design più sottile lasciano un’ottima impressione, soprattutto se confrontati con concorrenti sul mercato come il Galaxy Z Fold 3.

Tuttavia, il prezzo di 1.999 euro – davvero molto elevato – potrebbe comunque spingere molti potenziali clienti a desistere dall’acquisto del Mate Xs 2.


Fonte Phone Arena

Potrebbero interessarti
AndroidNewsSmartphone

Xiaomi, la serie 12S ufficiale il prossimo 4 luglio: cosa aspettarci?

AndroidNewsSmartphone

Galaxy XCover 6 Pro arriva il 13 luglio: Evan Blass svela tutte le specifiche

AndroidNewsSmartphone

Snapdragon Tech Summit, ecco le date: la novità sarà Snapdragon 8 Gen2

AndroidNewsSmartphone

La fotocamera del Galaxy S23? Niente di esaltante (almeno per ora)