Huawei Mate X, serve tempo: "Lancio sul mercato? Quando avremo risolto tutto"

huawei mate X
Seguici su Google News

Gli errori commessi da Samsung con il Galaxy Fold (che arriverà in alcuni mercati selezionati a settembre, ndr) hanno fatto "scuola". Huawei, infatti, ha deciso di non lanciare sul mercato il Mate X se prima non si avrà la sicurezza di aver risolto tutte le possibili criticità.

huawei mate X

Ad affermarlo è stato il direttore della divisione mobile dell'azienda di Shenzhen, He Gang, che ha confermato come Mate X si trovi ancora "in fase di ottimizzazione" per soddisfare i rigorosi requisiti di alta qualità dell'azienda.

"In realtà sta impiegando molto più tempo e richiede più sforzo di quanto inizialmente previsto. Finchè non verranno soddisfatti questi requisiti, non metteremo il telefono sul mercato", ha detto Gang in un'intervista rilasciata al portale cinese "news.mydrivers.com".

Dopo numerosi test, il telefono pieghevole Huawei Mate X ha superato la certificazione 3C e la licenza di accesso alla rete, pertanto il lancio sul mercato dovrebbe avvenire in tempi piuttosto brevi.

Huawei Mate X funziona con Android 9 Pie come sistema operativo oltre alla EMUI 9.1.1. Il telefono presenta due pannelli display FullView in dimensioni da 6,6 pollici e 6,38 pollici che "diventano" un pannello display OLED FullView da 8 pollici quando il telefono viene aperto. Il dispositivo, una volta piegato, offre un'esperienza di visualizzazione da 6,6 pollici nella parte anteriore, con risoluzione 1148x2480 pixel e proporzioni 19,5: 9.

huawei mate X

Huawei Mate X è alimentato con un processore HiSilicon Kirin 980, abbinato a 8 GB di RAM e 512 GB di spazio di archiviazione integrato espandibile tramite scheda microSD (fino a 256 GB). Per quanto riguarda il comparto foto, Huawei Mate X sfoggia una configurazione della fotocamera anteriore e posteriore due in uno basata sull'ottica Leica.

L'impostazione della fotocamera include tre sensori, tra cui un sensore principale da 40 megapixel (obiettivo grandangolare), uno secondario da 16 megapixel (obiettivo ultra grandangolare) e infine un terzo sensore da 8 megapixel (teleobiettivo).

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte tech
Argomenti:

Chi siamo?

OutOfBit è un progetto nato nel Maggio 2013 da un’idea di Vittorio Tiso e Khaled Hechmi. Il progetto nasce per creare un sito di blogging che sappia differenziarsi ed appagare il lettore al fine di renderlo parte fondamentale del blog stesso.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2021 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram