Il mercato dei display OLED ha un dominatore incontrastato: si tratta ovviamente di Samsung, con la sua quota di mercato che supera il 95%. Tuttavia, questa leadership potrebbe presto essere infastidita dal ritorno sul mercato di LG Display, che nell’ultimo anno ha deciso di reinvestire nel settore.

LG ora fornisce display OLED anche a Huawei

huawei mate RS display OLED

L’LG V30 e il Google Pixel 2 XL sono entrambi dotati di display P-OLED da 18 pollici WQHD + (2880 × 1440) 18: 9, e non va dimenticato che la casa di Seul attualmente fornisce display a LG Electronics e Xiaomi.

Forse anche in virtù di questa importante ascesa, l’azienda sudcoreana ha iniziato a fornire display OLED anche a Huawei. A riportarlo è il sito “ETNews”. I display di LG, infatti, sono stati inseriti nell’ultimo smartphone Huawei, ovvero il Mate RS, che è frutto di una collaborazione tra Huawei e Porsche Design e ha specifiche simili al principale dispositivo di punta dell’azienda, Huawei P20 Pro.

Il Mate RS ha un costo davvero molto alto: siamo all’incirca sui 2000 dollari, una cifra che lo rende inevitabilmente un dispositivo alla portata di pochi. Ma al di là di questo, la fornitura di display a Huawei da parte di LG è certamente un fatto nuovo nel mercato dei display OLED. Anzi, sempre secondo quanto riportato da ETNews quanto fatto con il Mate RS spingerà LG ad “accelerare i propri sforzi” per fornire più schermi OLED.

Sul nuovo dispositivo Huawei, la casa di Seul fornisce l’intero modulo display incluso il display curvo 18:9 da 6 pollici WQHD + (2880 × 1440) e il sensore di impronte digitali, quest’ultimo prodotto da China’s Goodix. Inoltre, Mate RS ha anche un altro sensore di impronte digitali posizionato sul retro del dispositivo.