AndroidNewsSmartphone

Huawei Mate 50 Pro potrebbe avere Snapdragon 898 (ma solo in 4G)

huawei mate 50

Huawei ha subito parecchio le restrizioni imposte dagli Stati Uniti, in particolare la modifica della regola di esportazione che impedisce alle fonderie che utilizzano la tecnologia americana per costruire semiconduttori di spedire chip all’avanguardia al gigante di Shenzhen. Inevitabilmente, la carenza di chip ha provocato gravi ritardi per l’azienda, che non ha potuto lanciare la sua serie P50 all’inizio di quest’anno, come era invece consuetudine.

huawei mate 50

Come sanno bene i fan di Huawei, P50 e P50 Pro sono stati presentati solo a luglio. Il modello “Pro” è stato appena rilasciato mentre il primo dovrebbe comparire da oggi nel mercato cinese.

Ritardi che sembrano interessare anche la serie Mate 50, solitamente rilasciata durante il quarto trimestre di un anno. Tuttavia, nonostante le indiscrezioni principali parlino di un lancio nel 2022, è appena trapelata una voce che parla di una possibile “release” ad ottobre. Digital Chat Station ha infatti diffuso un post su Weibo in cui afferma che Huawei starebbe testando il chip di prossima generazione di Qualcomm, il SoC Snapdragon 898, per un telefono che potrebbe essere il Mate 50 Pro.

Sebbene l’informatore non nomini mai il Mate 50 Pro, il post parla di un top di gamma incentrato sul business, dotato delle funzionalità più recenti e delle migliori specifiche che si possono trovare su un telefono Huawei. Snapdragon 898 è il processore che dovrebbe alimentare le varianti statunitensi della prossima linea Samsung Galaxy S22.

Tuttavia, nel caso di Huawei, le restrizioni impediranno ai chip Snapdragon 898 utilizzati nel Mate 50 e Mate 50 Pro di supportare il 5G. Lo si vede anche dai numeri di modello, come sottolinea proprio Digital Chat Station: la versione del chip Snapdragon 898 che supporta il 5G ha un numero di modello di SM8450, mentre quello utilizzato da Huawei per i test con Mate 50 Pro è SM8425.

Huawei Mate 50 Pro dovrebbe avere HarmonyOS 2.1 preinstallato

Ci sono anche buone notizie. Stando a quanto riportato da un altro leaker su Weibo, il Mate 50 dovrebbe garantire agli utenti la possibilità di inviare e ricevere messaggi tramite il sistema satellitare di Beidou. Il telefono potrebbe inoltre essere lanciato con l’ultima versione di HarmonyOS di Huawei preinstallata. HarmonyOS 2.1 dovrebbe includere una funzione che consente connessioni senza interruzioni tra i dispositivi Huawei che utilizzano lo stesso ID.

Tanto per fare un esempio, l’utente che sta giocando a un videogioco sul proprio Mate 50 Pro e vuole finire di giocare sul suo tablet MatePad potrà sfruttare proprio HarmonyOS 2.1, che consentirà di riprendere il gioco con l’altro device esattamente nello stesso punto in cui si trovava sul telefono, senza dover nemmeno installare il gioco sul MatePad.


Fonte Phone Arena

Potrebbero interessarti
AndroidNewsSmartphone

Google Pixel 6 e 6 Pro ufficiali: spicca il chip Tensor, in Italia nel 2022

AppleEditorialeNews

Smartphone venduti senza caricabatterie: cosa c'è dietro?

AppleMacNews

Apple presenta i nuovi MacBook Pro 14'' e 16'': ufficiali anche gli AirPods 3

AndroidNewsSmartphone

Nothing pronta a lanciare uno smartphone Android? Carl Pei ci sta pensando