Huawei Mate 20 Pro sta ricevendo un nuovo aggiornamento software che introduce la funzione DC Dimming. La notizia dell’update è emersa online nelle scorse ore. Huawei Mate 20 Pro ha ricevuto un aggiornamento EMUI 9.1 alla fine di giugno, insieme alla serie di smartphone P30 dell’azienda. Huawei ha basato questa interfaccia utente su Android 9 Pie e introduce alcune nuove funzionalità come il file system EROFS, GPU Turbo 3.0 e la modalità Luna per la fotocamera.

huawei mate 20 pro

Huawei Mate 20 Pro sta quindi ottenendo la nuova funzione come parte del nuovo aggiornamento, ovvero EMUI 9.1.0.136, come riportato dal portale IThome. Al momento l’update è in fase di distribuzione nel solo mercato cinese, ma quasi certamente assisteremo ad un lancio globale.

Per quanto riguarda il DC Dimming, di recente gli utenti hanno potuto testare questa funzione su telefoni come OnePlus 7 e OnePlus 7 Pro. L’azienda del CEO Pete Lau ha anche aggiunto questa funzione in OnePlus 6 e OnePlus 6T in una versione beta.

Ma in cosa consiste esattamente il DC Dimming? In breve si tratta di una validissima alternativa alla PWM (Pulse-Width Modulation) che varia l’ampiezza dell’impulso di luce per ridurre la luminosità dello schermo. Il DC Dimming, inoltre, riduce la tensione del pannello ed è davvero la soluzione ideale per ridurre l’affaticamento degli occhi: un vantaggio non da poco per tutti gli utenti molto “sensibili”.

La funzione DC Dimming può essere introdotta solo su smartphone che utilizzano un display AMOLED. Tutti gli utenti che hanno già ricevuto l’aggiornamento EMUI 9.1.0.136 sul proprio Mate 20 Pro, possono trovarlo recandosi su Impostazioni e successivamente su Display> Comfort occhi> Riduzione sfarfallio.

Huawei, di recente, ha introdotto questa funzione anche su un altro dispositivo, il P30 Pro, sempre tramite un aggiornamento software.

LEAVE A REPLY

Lascia un commento
Inserisci il tuo nome