Nella settimana che precede la prima mondiale della serie P20 a Parigi, Huawei ha deciso di organizzare un altro evento in Cina. Il prossimo 20 marzo, infatti, la casa di Shenzhen annuncerà il nuovo dispositivo Nova 3e dedicato al mercato cinese. L’indiscrezione è stata confermata dall’invito all’evento inviato dalla stessa Huawei ai media di Pechino, dove viene chiaramente specificato il nome scelto per il telefono.

Huawei, il P20 Lite diventa Nova 3e per il mercato cinese

huawei nova 3e

 

Tuttavia, come si evince chiaramente da un poster pubblicitario pubblicato sul sito MyDrivers, il Nova 3e ha caratteristiche estetiche praticamente identiche al P20 Lite. In sostanza, il Nova 3e non è altro che il P20 Lite con un nome differente per il mercato cinese.

Questa scelta non è certo una sorpresa per tutti coloro che conoscono bene le mosse dell’azienda di Shenzhen. Huawei, infatti, ha evidenziato spesso una propensione a lanciare lo stesso dispositivo in diversi paesi con nomi diversi. Se il nova 3e è il P20 Lite ‘travestito’, c’è da aspettarsi che venga alimentato con il nuovo processore di fascia media Kirin 670, loltre ad una CPU hexa-core con due core Cortex-A72 e quattro Nuclei Cortex-A53. Questo dispositivo, che include una NPU dedicata alla gestione delle funzionalità riguardanti l’intelligenza artificiale, è realizzato con il processo produttivo a 12 nm, un miglioramento rispetto al Kirn 659 a 16 nm.

Procedendo nei dettagli, sembra che il Nova 3e utilizzi uno schermo 1080p + da 5,6 pollici, un sensore di impronte digitali montato posteriormente, una configurazione della fotocamera posteriore doppia allineata verticalmente e una batteria da 3.350 mAh. Proprio le dimensioni dello schermo sembrano non combaciare esattamente con quelle del P20 Lite: forse qualche differenza, tutto sommato, esiste.