Huawei ha fatto veramente centro con il suo nuovo processore Kirin 950 che sta sbancando in tutte le prove dei maggiori siti di benchmark che stanno mettendo in mostra delle incredibili potenzialità che potrebbero mettere in competizione diretta il prossimo smartphone portabandiera dell’azienda asiatica, lo Huawei P9, anche con l’iPhone 7 e con il Samsung Galaxy S7 nel prossimo 2016. Huawei ha in mente di produrre delle GPU e memorie flash Huawei che potrebbero avvicinare ancor di più la corporation asiatica a Samsung ed Apple. Andiamo a scoprire l’Huawei GPU e Memoria flash che potrebbe dare grosse soddisfazioni a utenti e corporation.

huawei logo

Huawei GPU e Memorie flash per competere con Samsung ed Apple

Huawei ha dato una svolta decisiva con la Soc Hisilicon Kirin 950, di produzione della stessa Huawei e che sta dando dei risultati eccelsi in termini di Benchmark. Sembra però che la corporation asiatica non voglia fermarsi ai processori, ma voglia realizzare autonomamente anche delle Huawei GPU e i chip delle memorie flash da integrare direttamente sui propri terminali.

Tutto in casa, dunque, per permettere alla società di tenere tutto sotto controllo: per il momento la GPU utilizzata da Huawei è la GPU Mali di Arm. Creando delle GPU ad hoc, però, Huawei potrebbe ottimizzare in toto i propri terminali, creando un sistema autonomo.

Sotto il profilo dei chip per le memorie flash, invece, è molto importante chiarire che Huawei potrebbe decidere di collaborare con SK Hynx, con Samsung o con Micron Technology.

Attualmente ancora non è ben chiaro se tale decisione riguarderà gli smartphone e i tablet dell’azienda asiatica che sono in procinto di uscire, come l’atteso Huawei P9: sembra irrealizzabile che possa accadere per l’immediato e che si possano vedere i primi chip e le prime Huawei GPU sui terminali di prossima uscita. Nelle prossime settimane vi aggiorneremo sui progressi a tal riguardo.