HTC U12+ sarà un top di gamma in grado di competere coi competitors più prestigiosi: è quanto assicura Evan Blass, con uno dei leak più “corposi” delle ultime settimane. Il futuro top di gamma dell’azienda taiwanese sarà chiamato ad una difficile impresa…

HTC U12+

Evan Blass ha pubblicato da poche ore un leak completo di immagine e dell’intera scheda tecnica (o quasi…) del futuro HTC U12+. Sì, perché l’azienda taiwanese potrebbe addirittura rinunciare a presentare una versione “standard” del futuro top di gamma, puntando espressamente a contrastare il Samsung Galaxy S9 Plus che, proprio in queste ore, è arrivato finalmente nei negozi.

Inutile nasconderlo, le aspettative su questo HTC U12+ sono altissime, considerato anche il disastroso mese di febbraio (clicca qui per saperne di più) che ha confermato, semmai ce ne fosse stato bisogno, quanto il produttore asiatico stia pagando gli errori del recente passato.

Il cammino intrapreso con l’U11 e con una razionalizzazione della lineup potrebbe comunque portare i suoi frutti a medio termine. HTC U12+, il cui render non ufficiale troverete in alto, arriverebbe quindi con specifiche tecniche di assoluto livello. Ecco quanto ci ha anticipato @evleaks, senza dimenticare che molti dettagli sono simili a quelli di cui già parlò tempo fa un leaker affidabile come @LabTooFer.

Si parte da un display LCD bezel-less da 6 pollici, con risoluzione in WQHD+ e si continua con la presenza scontata, sotto il cofano, dello Snapdragon 845. Processore che verrà completato da 6 GB di memoria RAM e da 64 o 128 GB di storage interno (espandibile tramite micro SD).

Particolare attenzione al comparto fotografico: HTC U12+ è pronosticato con una doppia fotocamera anteriore da 8+8 MP (praticamente la stessa configurazione dell’U11 EYEs) e una dual cam posteriore da 16+12 MP. Entrambe le configurazioni sono accompagnate da flash LED, con sensore per le impronte digitali piazzato sul retro, praticamente al centro.

Detto della batteria da 3.420 mAh, un’ottima notizia è anche la presenza di Android Oreo come sistema operativo pre-installato. Desta curiosità anche la seconda generazione del’Edge Sense, la tecnologia che permette di attivare alcune funzioni facendo pressione sui lati dello smartphone. HTC U12+ è atteso per maggio, con lieve ritardo sulla tabella di marcia prevista qualche mese fa.