Il 19 agosto, HTC e Microsoft hanno organizzato una conferenza stampa a New York e l’ipotesi più accreditata sulle motivazioni dell’evento sembrerebbe l’annuncio dell’HTC One M8 con Windows Phone.

I rumors delle ultime settimane parlavano di un l’HTC One M8 versione Windows con le stesse caratteristiche tecniche della versione Android, con a bordo Windows Phone 8.1 Update 1.

Windows_Phone_HTC_One_m8

In queste ore WP Central ha confermato questa indiscrezione sulle specifiche di HTC One M8 con Windows Phone, pare che non ci siano quindi sorprese a riguardo.

Vi elenchiamo per completezza le caratteristiche tecniche del device:

  • Display Super LCD3 FullHD da 5 pollici con Gorilla Glass 3
  • Processore quad-core Qualcomm Snapdragon 801 a 2.3 GHz
  • Memoria interna da 3 GB espandibile con microSD fino a 128 GB
  • 2 GB di RAM
  • Fotocamera posteriore UltraPixel
  • Fotocamera anteriore da 5 MP
  • Batteria da 2600 mAh
  • Sistema operativo Windows Phone 8.1

 

Probabilmente anche dimensioni (36 x 70,6 x 9,35 mm) e peso (160 g) dovrebbero essere gli stessi della versione Android.

Per la prima volta quindi, i consumatori potranno scegliere uno smartphone identico nell’hardware ma con due sistemi operativi diversi, e sarà interessante confrontare, a parità di specifiche, come si comportano Android e Windows Phone a bordo del device.

HTC ha inoltre sottolineato la capacità di U-Focus del device che, per chi non la conoscesse, è la capacità di mettere a fuoco l’immagine dopo lo scatto, praticamente l’analogo della funzione Re-Focus di Nokia. A differenza di Re-Focus però, U-Focus funziona in maniera automatica, non si dovrà quindi avviare nessuna app prima di scattare. Dobbiamo precisare che ci sono alcune restrizioni, U-Focus infatti funziona solo in modalità Auto.

L’azienda ha inoltre evidenziato anche la presenza di HTC Boomsound, due altoparlanti posti anteriormente sul device con amplificatori dedicati. I due altoparlanti sono posti uno nella parte superiore e uno nella parte inferiore del dispositivo, il tutto pensato per dare un risultato interessante a livello audio.

Come per la versione Android, sarà disponibile il case HTC Dot View, che permetterà di controllare il nostro HTC One M8 anche con il case chiuso, unito poi ad un’integrazione unica con Cortana.

“Questo case permette di vedere chi sta chiamando, quindi possiamo rispondere o rifiutare la chiamata senza aprirlo. Basta uno shift o metterlo all’orecchio per rispondere. Avremo la possibilità di vedere anche la data, l’ora, il meteo e i promemoria. Potremo inoltre accedere istantaneamente a Cortana semplicemente con uno shift verso il basso.”

E’ possibile che i primi HTC One M8 con Windows verranno immessi sul mercato già dal 21 agosto, ma ne sapremo sicuramente di più durante l’evento del 19 agosto.