Le caratteristiche tecniche di HTC One M10, uno dei prossimi top di gamma Android a essere presentati al grande pubblico, potrebbero essere state scoperte: il celebre sito di indiscrezioni @evleaks, tramite la condivisione su Twitter di un articolo di VentureBeat.com, ha comunicato al mondo intero le probabili caratteristiche tecniche di Perfume, nome in codice del dispositivo che avrà il compito di risollevare le finanze e aumentare le quote di mercato di uno dei produttori più famosi nel mondo Android.

Per quanto @evleaks sia una fonte più che affidabile, vogliamo rimarcare il fatto che mancano ancora diverse settimane all’uscita ufficiale del dispositivo, prevista durante il Mobile World Congress, e di conseguenza alcune caratteristiche potrebbero rivelarsi errate.



HTC One M10: riuscirà a conquistare i fan Android

Sarà questo l'aspetto finale del nuovo HTC One M10?
Sarà questo l’aspetto finale del nuovo HTC One M10?

Caratteristiche tecniche HTC One M10

HTC One M10 dovrebbe avere un display Amoled QHD (risoluzione 1440 x 2560 pixel) da 5,1 pollici: anche l’azienda taiwanese sembrerebbe assecondare il trend che vede come un must l’adozione di questo display nei top di gamma Android.

Lo Snapdragon 820, insieme a 32 GB di memoria interna espansibile (23 quelli effettivamente utilizzabili) e 4 GB di RAM dovrebbe completare il corredo hardware del dispositivo: se fosse così potremmo dire che non ci saranno grosse differenze lato core hardware con gli altri produttori (eccetto Samsung con i suoi Exynos) per quanto riguarda i top di gamma 2016 e l’efficienza software decreterà lo smartphone con le migliore prestazioni nel panorama Android.

Per quanto riguarda le fotocamere, quella posteriore dovrebbe essere dotata di tecnologia Ultrapixel, risoluzione da 12 megapixel e autofocus laser: sia la fotocamera anteriore che quella posteriore avranno lo stabilizzatore ottico dell’immagine, sintomo che HTC riconosce di non essere stata all’altezza delle aspettative con il modello precedente e vuole fare dei passi in avanti riaffidandosi all’Ultrapixel, che garantisce una maggiore luminosità degli scatti.

Il design del dispositivo, stando alla foto trapelata che abbiamo mostrato poco sopra, dovrebbe essere drasticamente cambiato: salta subito una certa somiglianza con iPhone 4-4s, la presenza in basso di un tasto (lettore di impronte digitali?) e l’assenza degli speaker frontali Boomsound. A nostro giudizio, se c’è qualcosa di sbagliato in queste indiscrezioni è proprio la foto: potrebbe trattarsi di un prototipo o di un altro modello visto che difficilmente HTC vorrà stravolgere il proprio top di gamma, eliminando una dei suoi pregi (gli speaker frontali) e adottando forme già viste, che potrebbero portare a cause legali, oltre alle reazioni negative del pubblico che non tollererebbe un tuffo nel passato così marcato.

Per concludere, HTC One M10 avrà installato come sistema operativo Android 6.0.1 Marshmallow con UI proprietaria Sense 8.0.

Cosa ne pensate di questo smartphone? Riuscirà HTC a convincervi?