HTC 10 è di sicuro lo smartphone più atteso del momento: infatti l’azienda taiwanese rimane l’unica a non aver presentato nessun dispositivo appetibile visto che Samsung con Galaxy S7 e S7 Edge, LG con G5, Huawei con P9 ed Apple con iPhone SE hanno già presentato dispositivi importanti in grado di prendersi lo scettro di miglior smartphone del 2016.

L’evento di presentazione, previsto per il 12 Aprile, è anche l’ultimo di questi primi mesi concitati del 2016: infatti dovremo aspettare l’estate, con MWDC, Google I/O e più tardi IFA 2016 per avere annunci di rilievo per quanto riguarda i dispositivi high-end.



Le caratteristiche tecniche di HTC 10 secondo due noti siti di benchmark

rumor riguardante caratteristiche tecniche htc 10

HTC 10 è stato oggetto di molti rumors e in queste ore sono apparsi in rete quelli che la maggior parte degli utenti si attendeva: infatti su GFXBench e GeekBench sono apparsi i test di benchmark del prossimo top di gamma Android, con le specifiche tecniche complete.

HTC 10, stando a questi test, dovrebbe avere un display da 51 pollici con risoluzione QuadHD 2560 x 1440 pixel, corredato da CPU Snapdragon 820 quadcore e 4 GB di RAM: la GPU Adreno 530, sempre realizzata da Qualcomm, e 32 GB di memoria interna (non sappiamo se saranno disponibili altri tagli di memoria) completano la dotazione core hardware.

Per quanto riguarda le fotocamere, quella posteriore dovrebbe avere una risoluzione di 11 megapixel, con possibilità di registrare video in 4K, mentre quella anteriore dovrebbe essere da 4.8 megapixel: vedendo queste specifiche è quasi evidente il fatto che HTC voglia puntare più sulla qualità del sensore che sul numero di pixel in modo da avvicinarsi alle eccezionali performance del Galaxy S7.

La versione di Android che sarà presente su HTC 10 sarà quasi sicuramente la 6.0.1, con l’interfaccia utente proprietaria Sense aggiornata per l’occasione.

Alla luce di tutto quanto detto negli scorsi giorni è evidente che HTC voglia recuperare il gap con gli altri produttori Android proponendo un dispositivo in grado di reggere il confronto con gli altri dispositivi ed eccellere in alcune nicchie. La prova del nove sarà avere una strategia marketing migliore rispetto al passato, in modo da convincere anche utenti che non conoscono a fondo l’azienda taiwanese ma sono disposti a spendere cifre importanti per avere un top di gamma all’altezza delle loro aspettative.