LineageOS è la ROM personalizzata più popolare per i dispositivi Android. Viene spesso utilizzato come base per altre ROM personalizzate come Resurrection Remix. Ci sono altre ROM – come ad esempio OmniROM – che sono altrettanto popolari ma che sostanzialmente si basano anch’esse su LineageOS.

openkirin

Grazie agli sforzi del progetto OpenKirin, le versioni non ufficiali di LineageOS, Resurrection Remix e OmniROM sono ora disponibili su alcuni telefoni di Huawei e anche del sub-brand Honor: si tratta di Honor 8, Honor Note 8, Huawei P9 / Huawei P9 Plus e Huawei Mate 8.

Queste build sono rese possibili su quei dispositivi grazie al supporto Project Treble, ovvero la soluzione ideata da Google per evitare la frammentazione e consentire ai vari dispositivi di ottenere con rapidità e costanza i vari aggiornamenti Android. Il supporto è stato introdotto dal gigante di Mountain View a partire da Android 8.0 Oreo: si tratta di un sistema di aggiornamento della piattaforma software definito “modulare”, in quanto capace di tenere separati i driver a basso livello – ovvero la parte del sistema operativo che deve essere aggiornata dal singolo produttore – dalla restante parte del sistema operativo. Project Treble ha trovato un larghissimo consenso nei produttori di dispositivi mobili, tanto che la sua diffusione è ormai davvero molto ampia.

Il team di OpenKirin ha rilasciato per la prima volta build per altri dispositivi Huawei e Honor a giugno: tuttavia, con le ultime versioni, la gamma di dispositivi si è chiaramente estesa, e il team ha dovuto lavorare ulteriormente su questi nuovi prodotti. Uno dei dettagli più interessanti che saltano all’occhio con le ultime build riguarda l’inclusione di una fotocamera funzionante e switch di rete in modo che possano essere utilizzati come driver giornaliero.

Tutte le build di OpenKirin e le istruzioni necessarie sono disponibili sul sito web ufficiale del progetto. Tuttavia, l’utente può reperire ulteriori informazioni visitando il forum del proprio dispositivo.