Le versioni basate su AOSP di Android registrano un consenso piuttosto alto negli utenti. Probabilmente molto è dovuto al fatto che Android è davvero molto veloce e non ha applicazioni o servizi aggiuntivi che ingombrano l’esperienza dell’utente.

honor 5X

In queste ultime settimane abbiamo visto spuntare un sacco di ROM per Android 9 Pie, la nuova versione del robottino verde rilasciata il mese scorso da Google. Tuttavia, alcuni dispositivi attendono ancora di ricevere l’aggiornamento alla versione precedente, ovvero Android Oreo: l’ultimo telefono entrato a far parte della famiglia di Oreo è Honor 5X, che ha appena ricevuto un porting non ufficiale di LineageOS 15.1.

Honor 5X è stato rilasciato dal sub-brand di Huawei nel gennaio 2016. A differenza dei modelli attuali, che utilizzano un processore Kirin, il 5X è stato rilasciato con un chip Qualcomm Snapdragon 616. Inizialmente il telefono era in esecuzione EMUI 3.1, che è una versione personalizzata di Android 5.1 Lollipop.

Da allora il dispositivo ha ricevuto un aggiornamento per Android Marshmallow. Sembra incredibile, ma Android 6.0 è stato l’ultimo aggiornamento rilasciato dalla casa di Shenzhen per questo telefono. Fortunatamente, grazie agli sforzi di BadDaemon – un membro “senior” del forum di sviluppatori XDA – gli utenti di Honor 5X possono finalmente ricevere e installare il predecessore di Android 9.0 Pie sui propri smartphone.

Va ricordato che il dispositivo deve avere un bootloader sbloccato. In caso contrario, il download non andrà a buon fine.

Tutti gli utenti che stanno cercando una ROM più ricca di funzionalità potrebbero anche provare con crDroid, che è stata resa disponibile grazie a “coldhans”, un altro membro Senior del forum XDA. Per scaricare entrambe le ROM basta dare uno sguardo sui thread del forum.

Honor 5X è un telefono dotato di un display IPS LCD da 5,5 pollici con risoluzione 1080 x 1920 pixel. Il dispositivo è inoltre equipaggiato con una batteria da 3000 mAh, che garantisce 300 minuti di autonomia in conversazione.