Gli appassionati della mela morsicata che posseggono un dispositivo dotato del sistema operativo iOS, sapranno che lo staff della Apple ha da pochissimo rilasciato una nuova versione: la 5.1.1. In seguito, MuscleNerd tramite Twitter ha avvertito della possibilità di effettuare il jailbreak tethered. Ricordiamo che questa procedura consente di effettuare lo sblocco del dispositivo della Apple, ma con una limitazione: ogni volta che spegnerete il telefono, per riavviarlo bisognerà collegarlo al computer e utilizzare l’apposito software.

Questo jailbreak funziona con i device che supportano iOS 5.1.1 (esclusi iPhone 4S e iPad 2/3).

Ecco cosa vi serve per l’operazione:

1)       Aggiornare il dispositivo alla versione di iOS 5.1.1

2)       Scaricare Redsn0w, disponibile sia per Windows sia per Mac.

3)       Scaricare il Firmware iOS 5.1.

Iniziamo con la vera e propria guida.

1)       La prima cosa da fare è lanciare il programma Redsn0w che avete precedentemente scaricato.

2)       Dalla sezione “Extras” selezionate il firmware che avete precedentemente scaricato attraverso il bottone “Custom IPSW”.

3)       Selezionate il tasto Back.

4)       Sarete trasportati nella finestra visionata in precedenza. In questa schermata cliccate Jailbreak e, in seguito, sul pulsante “Next”.

5)       Partirà una specie di guida che vi spiegherà come effettuare il collegamento in modalità DFU. Se avete già svolto tale operazione, si avvierà l’exploiting.

6)       Il programma effettuerà il caricamento della ramdisk e, in seguito, riavvierà il vostro dispositivo Apple. All’accensione, il device troverete Cydia installato.

La redazione di AppleBrain.it declina ogni responsabilità su eventuali malfunzionamenti del dispositivo.