Guida acquisto notebook
Guida acquisto notebook

Che mondo sarebbe senza i notebook? Vogliamo approfondire il discorso in questa nostra guida all’acquisto notebook, analizzando quali sono le principali caratteristiche da prendere in considerazione quando si deve acquistare un nuovo pc portatile.

Un mondo portatile

Acquisto pc portatile
Acquisto pc portatile

Da più di qualche anno, tanto che quasi non ricordiamo un mondo che non fosse così, è impensabile non procedere con l’acquisto notebook. Tutto, oggi, deve essere portatile. Non più solamente per esigenze di lavoro, ma anche per svago, il notebook è il principale compagno di viaggio. Anche per viaggi brevi, avere un pc portatile permette non solo di essere connessi ovunque in qualsiasi luogo ci si trovi (per questo può essere sufficiente anche uno smartphone), ma anche di svolgere operazioni che con uno smartphone o un tablet risultato ancora poco comode.

Infatti con un notebook si possono guardare film, scrivere, navigare sul web, avviare programmi specifici e avere i propri dati personali a portata di click. Può apparire quasi scontato e ovvio dover parlare dell’acquisto notebook, ma non è così. Sia perché, come detto, c’è stato un tempo in cui questo non era così evidente, sia perché anche oggi, tra lo sviluppo potente degli smartphone e il tentativo di insediamento dei tablet, i notebook sono sempre sul banco degli imputati pronti per essere messi in soffitta.

Utilizzo pc portatile
Utilizzo pc portatile

Eppure la realtà quotidiana ci dimostra che, in un modo o nell’altro, i notebook ci sono ancora e sono la soluzione migliore per tantissime esigenze. Il vantaggio di avere un notebook è dato anche dall’avere a disposizione sempre lo stesso dispositivo, senza doverlo cambiare passando dall’ufficio a casa o viceversa. Tanto da diventare quasi una sorta di estensione di noi stessi, quell’estensione digitale di cui abbiamo sempre più bisogno.

Un solo nome per diversi modelli

Tipologie di notebook
Tipologie di notebook

Quando si parla di notebook bisogna distinguere alcuni termini che a volte si utilizzano come sinonimi, ma che tali non sono. Netbook, ultrabook, 2-in-1, sono modelli diversi tra loro e non devono essere confusi. La nostra guida all’acquisto notebook passa anche da qui, dal fornire delucidazioni sulle specifiche degli attuali device in commercio, in modo da permettere di individuare la soluzione migliore per ogni esigenza.

Per notebook è da intendersi, quindi, il classico pc portatile con uno schermo, come vedremo, che può avere una grandezza più o meno significativa. I netbook, invece, sono unità molto più piccole dei notebook e solitamente prive delle unità DVD (anche per ridurne l’ingombro e il costo). Gli ultrabook (scopri i migliori modelli) sono pc portatili che fanno della leggerezza e di alcune particolari specifiche tecniche, la loro peculiarità. Infine i device 2-in-1 sono quelle soluzioni che uniscono le funzioni di un tablet e quelle di un pc portatile; lo schermo è quindi touch e può essere reclinato a tal punto da essere utilizzato sia come tablet che come notebook.

Fatta questa sommaria distinzione tra le diverse tipologie di pc portatili possiamo ora passare ad analizzare le principali caratteristiche tecniche da prendere in considerazione quando si deve effettuare l’acquisto notebook.

Le caratteristiche tecniche da valutare nell’acquisto notebook

Non sono poche le caratteristiche da analizzare, ma con un po’ di pazienza riusciremo a rendere la scelta per l’acquisto notebook molto più semplice di quanto si possa temere.

Lo schermo

Guida acquisto notebook: Schermo
Guida acquisto notebook: Schermo

Il primo step da superare per valutare l’acquisto notebook è quello dello schermo. Questo influisce sia sulla dimensione del pc portatile, sia sulla resa durante l’utilizzo. Nello scegliere un pc in funzione della grandezza dello schermo bisogna anche comprendere qual è lo scopo per cui si acquista un notebook. Solitamente uno schermo da 15.6” è più che sufficiente nella maggior parte dei casi, ma ci possono essere esigenze particolari. Ci sono notebook anche da 17, 18 e 20 pollici; per cui c’è l’imbarazzo della scelta. Non sempre però lo schermo più grande è la soluzione migliore, in quanto il notebook potrebbe risultare ingombrante da trasportare (perdendo la caratteristica principale di questo device) e dispersivo durante l’utilizzo.

L’altro aspetto da considerare in merito allo schermo del notebook è quello della finitura. I pannelli dei notebook possono essere suddivisi in lucidi e opachi. Nel primo caso abbiamo schermi con colori più luminosi e vivi, mentre nel secondo caso abbiamo un minor impatto dei riflessi luminosi dell’ambiente in cui ci si trova. Similmente c’è da considerare la risoluzione; più aumenta più sarà maggiore la resa visiva. Ma non è tutto oro quello che luccica, in quanto la risoluzione va rapportata anche alle dimensioni dello schermo, in quanto risoluzioni elevate su schermi piccoli possono risultare fastidiose per la vista. L’unico consiglio utile da seguire è quello di non scendere sotto i 1024 x 768 pixel.

Anche qui è bene ricordare che non esiste una sola soluzione, molto dipende da ciò per l’utilizzo che si fa del proprio notebook.

La CPU

Guida acquisto notebook: CPU
Guida acquisto notebook: CPU

Il discorso delle esigenze personali di ciascuno vale anche per il processore. La CPU, di cui abbiamo parlato diffusamente nel nostro approfondimento­­, è il cuore del notebook e influisce sulle prestazioni. Bisogna fuggire la tentazione, come detto per lo schermo, di pensare che il massimo sia sempre il meglio. Questo perché, oltre ad avere costi maggiori, una CPU potentissima e di ultima generazione potrebbe risultare non sfruttata (e quindi sprecata) per chi utilizza il notebook in maniera poco intensiva. La scelta principale verte sulle CPU Intel o AMD.

La RAM

Guida acquisto notebook: RAM
Guida acquisto notebook: RAM

La memoria RAM è una di quelle più importanti da considerare in una guida all’acquisto notebook. È una memoria volatile che permette al pc di memorizzare le informazioni sui programmi e i processi in esecuzione. Della RAM bisogna considerare le dimensioni, in quanto più è capiente, maggiore sarà la velocità di caricamento dei programmi e il numero di quanti potranno essere utilizzati contemporaneamente. Un aspetto importante da valutare per quel che riguarda la RAM è che essa può essere sostituita con una più capiente (l’operazione non è troppo complessa). È bene solamente verificare il tipo di RAM montata sul notebook e la quantità massima supportata dalla scheda madre, in modo da scegliere un modello compatibile.

La memoria interna

Guida acquisto notebook: Memoria interna
Guida acquisto notebook: Memoria interna

L’altro grande elemento principale che viene considerato nell’acquisto notebook è quello della memoria interna, ovvero degli hard disk. La capienza di queste unità, misurata in GB (o in TB), è il principale dato da analizzare, ma anche la velocità (misurata in rpm) non è da sottovalutare. Attualmente il trend del settore dell’informatica è quello di orientarsi verso unità disco SSD, che offrono prestazioni migliori rispetto ai tradizionali HDD, ma è bene approfondire il discorso, capire le differenze e scegliere la tipologia più adatta alle proprie esigenze.

La scheda video

L’acquisto notebook passa anche dalla scheda video. Per chi utilizza il pc normalmente (navigazione, pacchetto Office, riproduzione video), può assolutamente dormire sonni tranquilli con il modello integrato nel processore (sia AMD che Intel). Per utilizzi più specifici (gaming o per l’esecuzione di programmi di grafica e montaggio video) può essere preferibile orientarsi verso modelli con una scheda video dedicata. In questo caso solitamente si hanno modelli AMD o NVIDIA. La scelta dovrebbe vertere verso modelli con un’ampia memoria video dedicata.

La batteria

I notebook sono dispositivi da utilizzare quando non si è in casa e, oltretutto, anche quando non si ha l’immediata possibilità di collegare l’alimentatore ad una presa di corrente. Ecco perché la batteria e la relativa autonomia sono un aspetto molto importante da prendere in considerazione. Se si utilizza il notebook tra la propria abitazione e l’ufficio, l’autonomia può essere irrilevante; in altri casi è bene ragionarci sopra e utilizzare questo valore come dato da confrontare per individuare il notebook migliore.

Altri aspetti da considerare

Guida acquisto notebook: Caratteristiche
Guida acquisto notebook: Caratteristiche

Quelli che abbiamo appena visto sono le caratteristiche tecniche più importanti per analizzare un notebook. Ma ce ne sono altre, apparentemente meno importanti, ma che possono rivelarsi decisive nel fare la differenza. Tra queste possiamo considerare la tastiera, la connettività e il sistema operativo. Della tastiera non bisogna considerare, ovviamente, solo i tasti classici, ma anche la presenza di eventuali tasti funzione (ottimi per alcuni utilizzi) e del tastierino numerico, che in molti casi è veramente comodo.

Per quel che riguarda la connettività è impensabile oggi utilizzare un notebook privo di modulo WiFi e di almeno un ingresso USB. Da queste “basi” poi si possono trovare notebook con più ingressi USB (che non guastano mai), un ingresso HDMI, l’eventuale presenza del Bluetooth integrato e, ancora, la presenza del lettore di schede microSD e di un’unità ottica (lettore CD/DVD o anche masterizzatore).

Infine, il sistema operativo. La maggior parte dei notebook in circolazione viene venduta con Windows 10 preinstallato. In alcuni casi si possono trovare anche quelli con il sistema operativo Chrome (Chromebook), quelli con sistema operativo Linux e, ancora, quelli che utilizzano il software Apple. In alternativa si trovano in commercio anche modelli senza sistema operativo sui quali al primo avvio dovrà necessariamente esserne installato uno (soluzione indicata per chi vuole lavorare in un ambiente Linux o possiede già la licenza di un sistema operativo e non vuole acquistarne un’altra.

Acquisto notebook: quale conviene?

Come valutare l'acquisto notebook
Come valutare l’acquisto notebook

Come abbiamo avuto modo di vedere l’acquisto notebook prevede l’analisi di diversi fattori. Non esiste una sola scelta, ma tantissime soluzioni da analizzare in base alle diverse variabili. Molto dipende anche dal budget a disposizione e da qual è il livello tecnico che si vuole raggiungere. Prima di procedere all’acquisto è bene scorrere le schede tecniche di ogni modello, confrontarle tra loro (esistono anche piattaforme online che permettono di farlo) e su queste basi poter scegliere il modello migliore.