Guida all’acquisto di un ebook reader
Guida all’acquisto di un ebook reader

Spesso si evidenzia come si legga sempre troppo poco e sempre meno; con questa guida all’acquisto ebook reader vogliamo conoscere più da vicino questo dispositivo. Si tratta infatti di uno strumento molto utile per chi legge molto, ma anche per chi non è un assiduo frequentatore di librerie, in quanto permette di avere a disposizione, in maniera leggera ed economica, un numero considerevole di libri. Il tutto con una serie di comodità tecnologiche non indifferenti.

Libri: digitali o cartacei?

Libri digitali o cartacei?
Libri digitali o cartacei?

Gli ebook reader stanno ottenendo un grande successo e regolarmente escono nuove versioni, aggiornamenti e modelli più efficienti. Parallelamente c’è una sorta di diffidenza verso questi lettori di libri digitali, in quanto più di qualcuno non ama l’idea di trasformare i libri in una serie di byte. È più una questione “teorica” che pratica, ma è interessante notare come gli ebook reader siano forse l’unica (o quasi) evoluzione tecnologica ad avere numerosi critici.

Il problema, se di problema si può parlare, ruota tutto intorno al gusto di continuare a leggere i libri cartacei. Il fascino di questi, il loro odore, la bellezza estetica di estrarli dalla libreria e quella di scorrere le pagine, sono sicuramente elementi che con gli ebook reader si sono persi. Ma è altrettanto vero che l’ebook reader fornisce una serie di vantaggi rispetto al libro cartaceo che anche moltissimi amanti dei libri devono riconoscere.

La praticità, la possibilità di portarsi sempre dietro un’intera libreria, il costo ridotto dei libri, poter leggere in qualsiasi condizione di luce e l’accesso a una serie di informazioni multimediali, rende il libro digitale un’esperienza di lettura innovativa e completamente rivoluzionaria. Non si tratta di scegliere tra libri cartacei e libri digitali; i due formati possono perfettamente coesistere. Scopriamo quindi quali sono le caratteristiche tecniche da valutare nell’acquisto di un lettore di libri digitali.

Caratteristiche tecniche degli ebook reader

Guida all'acquisto ebook reader: Caratteristiche tecniche
Guida all’acquisto ebook reader: Caratteristiche tecniche

Nella loro semplicità gli ebook reader si contraddistinguono per numerose caratteristiche tecniche e funzioni. Negli ultimi anni abbiamo assistito a tantissimi cambiamenti, arrivando a una qualità pazzesca che ha migliorato notevolmente questi dispositivi.

C’è innanzitutto da fare una premessa: parliamo di ebook reader e non di tablet. I libri possono essere letti nei loro diversi formati (ne parleremo più avanti in questa guida all’acquisto) anche su un tablet o sullo smartphone. Al di là della questione della grandezza dello schermo, si tratta di due categorie di prodotti completamente diverse. Il tablet o lo smartphone possono avere l’applicazione dedicata alla lettura dei libri: l’ebook reader è il dispositivo esclusivo con il quale leggere gli ebook e questa unicità gli consente di fornire vantaggi tecnici notevoli.

La tecnologia del display

Guida all'acquisto ebook reader: Display
Guida all’acquisto ebook reader: Display

La principale differenza tra un lettore di ebook e un tablet è proprio quella della tecnologia del display. In questo caso non abbiamo i classici schermi LCD (che a lungo andare affaticano la vista, soprattutto se concentrata nella lettura di un testo), ma diverse tecnologie. Si parla di tecnologia E-Ink (inchiostro elettronico) che emula, anche nel contrasto tra il testo scritto e lo sfondo, la carta. Esistono diversi livelli di tecnologia eInk: Pearl, Carta, Regal. A cambiare è il livello di contrasto che passa dal classico 10:1 al 15:1 per poi arrivare all’ultimo 100:1 che riduce completamente il cosiddetto effetto ghosting (l’effetto per cui ad ogni cambio di pagina rimangono elementi della pagina precedentemente visualizzata).

Leggibilità e retroilluminazione

Guida all'acquisto ebook reader: Leggibilità
Guida all’acquisto ebook reader: Leggibilità

Un ebook reader deve poter essere letto facilmente e, come detto all’inizio, uno dei vantaggi di questi dispositivi è di poter essere impiegati in qualsiasi condizione di luce. Parliamo quindi della leggibilità e della retroilluminazione. Partiamo da quest’ultima. C’è chi sostiene che sia contraria allo spirito originario dei lettori di ebook, ma è una caratteristica essenziale per leggere anche al buio, magari prima di andare a dormire. Le versioni più recenti prevedono l’utilizzo di un apposito sensore di luminosità (come quello degli smartphone) che adatta il display del dispositivo all’illuminazione presente nell’ambiente in cui ci si trova. Similmente alcuni lettori hanno anche una tecnologia antiriflesso che permette di leggere anche sotto la luce diretta del sole.

Per parlare di leggibilità bisogna tenere in considerazione diversi aspetti tecnici come la dimensione del dispositivo, la risoluzione, la possibilità di modificare lo stile e la grandezza dei caratteri. Vediamo di cosa si tratta.

Le dimensioni e il peso del dispositivo

Guida all'acquisto ebook reader: Dimensioni
Guida all’acquisto ebook reader: Dimensioni

Solitamente gli ebook reader hanno una dimensione del display di 6” che li rende estremamente comodi e pratici da trasportare, riporre in tasca o anche nello zaino. Questa misura mantiene anche le proporzioni simili a quello di un libro cartaceo e per questo è la soluzione più diffusa. Per quel che riguarda il peso ci si accorge subito che questi dispositivi sono leggerissimi e che non creano fastidio a tenerli in mano anche per tanto tempo.

La risoluzione dello schermo

Così come per gli altri dispositivi tecnologici si parla di risoluzione e densità di pixel (PPI) anche per i lettori di ebook. In commercio esistono diversi livelli, che vanno da un minimo di 150PPI a un massimo di 300PPI. I 300PPI sono quelli utilizzati anche sulla carta stampata e anche in questo gli ebook riescono a offrire un’esperienza visiva spettacolare.

La visualizzazione dei caratteri

Guida all'acquisto ebook reader: Visualizzazione caratteri
Guida all’acquisto ebook reader: Visualizzazione caratteri

Quando si acquista un libro cartaceo ci si deve accontentare delle scelte editoriali per cui, specie nei libri più voluminosi, per ridurre il numero delle pagine si riduce la grandezza dei caratteri. Anche il font impiegato dalle case editrici a volte cambia, anche per caratterizzare quella versione. Questi aspetti possono rendere più difficoltosa la lettura: con gli ebook tutto questo viene superato perché è possibile modificare la grandezza dei caratteri e anche il font.

Il formato dei libri

Guida all'acquisto ebook reader: Formato
Guida all’acquisto ebook reader: Formato

Quanto detto precedentemente sulla visualizzazione dei caratteri dipende dal formato dei libri elettronici (ebook). Questi, infatti, sono dei file digitali particolari che contengono una serie di informazioni (non solo il testo del libro, ma anche la sua impaginazione, la copertina, eccetera) che possono essere modificate e personalizzate. Bisogna distingue tra file ebook veri e propri e, ad esempio, i file di testo Word (.doc) o i pdf. Questi ultimi possono solamente essere visualizzati, come fossero delle fotografie o delle scansioni dei libri. Gli ebook, invece, come vedremo anche dopo parlando delle funzionalità, permettono di selezionare il testo, evidenziarlo, mettere segnalibri, aggiungere note ed effettuare ricerche multimediali. In questo caso, quindi, si consiglia di acquistare un ebook reader che supporti il formato desiderato.

Le differenze nel formato sono differenze tecniche, di visualizzazione e, soprattutto, di diffusione. Esistono formati proprietari (come ad esempio quelli di Amazon) che potrebbero non essere supportati da altri ebook reader. È bene quindi valutare attentamente questo aspetto e scegliere un modello coerente con gli store nei quali si acquisteranno i libri o che supporti quelli più diffusi.

ePub vs AZW

Il formato principale degli ebook è l’ePub che ha il grande vantaggio di adattarsi su tutti i display, dando una diffusione massima. Gli ebook di Amazon (tanto per confrontarci con una delle maggiori realtà in questo senso) hanno il formato AZW o AZW3. Questi per essere letti devono essere caricati sui dispositivi Amazon (come il celebre Kindle), limitando la diffusione. Esistono software che permettono la conversione da un formato all’altro, ma non sempre tale conversione avviene in maniera perfetta (potrebbe essere modificata la formattazione del testo) e viene meno la praticità del processo di acquisto, download e lettura di un libro digitale.

La differenza del formato ci permette di accennare anche agli store online. Gli ebook possono essere acquistati ad un prezzo ridotto rispetto all’equivalente cartaceo, ma anche scaricati gratuitamente (e legalmente) per quei libri per cui sono scaduti i diritti d’autore. Negli ultimi anni si sta diffondendo anche il prestito bibliotecario degli ebook, potendo accedere a tantissimi titoli (recenti e non) in maniera semplice ma soprattutto economica.

La connettività

Guida all'acquisto ebook reader: Connettività
Guida all’acquisto ebook reader: Connettività

Qui entriamo in uno dei campi che differenziano gli ebook reader di prima generazione da quelli più recenti. I primi modelli avevano solamente l’ingresso USB che permetteva di collegare il dispositivo al PC e di trasferirvi i vari libri acquistati. I modelli di seconda generazione, invece, prevedono la presenza della tecnologia WiFi che permette di scaricare direttamente dal lettore di ebook il libro desiderato. In alcuni casi è anche possibile acquistare e scaricare il libro dal proprio pc e poi inviarlo tramite WiFi al proprio lettore di ebook, potendo così organizzare al meglio la propria libreria. Con la connessione WiFi, in alcuni casi, è anche possibile navigare su internet utilizzando il browser integrato. Infine i modelli di ultima generazione prevedono anche la connessione 3G che rende il lettore ebook ancora più indipendente e svincolandolo dall’obbligo di collegarsi ad una rete WiFi.

Funzionalità

Guida all'acquisto ebook reader: Funzionalità
Guida all’acquisto ebook reader: Funzionalità

Vi abbiamo fatto a lungo riferimento ed è giunto il momento di parlarne. Gli ebook reader offrono vantaggi spettacolari nella fase di lettura. Una delle prime distinzioni da fare è quella relativa al display, se è touch o no. La differenza sta nella praticità di utilizzo potendo scorrere le pagine come fossero quelle di un normale libro di carta oppure dovendo utilizzare i tasti fisici presenti.

Un display touch migliora notevolmente anche la praticità e la velocità di selezione ed evidenziazione del testo. Oltre a poter prendere appunti o salvare una citazione o una parte di un libro che si vuole conservare, è possibile anche selezionare una parola e consultare il vocabolario integrato nel lettore o collegandosi a internet. Può apparire un vezzo, in realtà è una delle caratteristiche più appassionanti degli ebook, in quanto aumenta la qualità dell’esperienza di lettura. In alcuni casi si possono leggere anche libri in altre lingue ed effettuare la traduzione di una parola che risulta di difficile comprensione.

Altre funzionalità sono quelle classiche di aggiungere una nota o mettere un segnalibro. In questo caso è simpatico ricordare come gli ebook reader sono simili ai libri cartacei in quanto dopo averli spenti (o chiuso l’apposita cover) una volta riaccesi riprendono la visualizzazione dall’ultima pagina consultata, come se si facesse scorrere il dito sul segnalibro e si aprisse il libro proprio in quel punto.

Autonomia e memoria

Guida all'acquisto ebook reader: Autonomia
Guida all’acquisto ebook reader: Autonomia

Concludiamo questa guida all’acquisto ebook reader parlando della batteria e dell’autonomia. Solitamente con una ricarica completa (che può durare dalle tre ore alle sei ore) si ottiene un’autonomia di più settimane, permettendo di viaggiare comodamente con il proprio lettore di ebook. Per quel che riguarda la memoria esistono diversi tagli. Gli ebook non occupano molto spazio e in una memoria interna di 4GB si salvano centinaia e centinaia di titoli. Allo stesso tempo una volta letto l’ebook può essere eliminato per lasciare posto ad uno nuovo, mantenendo una copia del file sul proprio PC per poterlo trasferire sull’ebook reader in un secondo momento. In alcuni casi esistono anche dispositivi che supportano le microSD, aumentando a dismisura la capienza di questi lettori.

Come valutare l’acquisto di un lettore di ebook

Valutare l'acquisto ebook reader
Valutare l’acquisto ebook reader

Abbiamo fatto un viaggio molto lungo all’interno degli ebook reader ed è doveroso trarre delle conclusioni. Come abbiamo potuto vedere sono tante e diverse le caratteristiche tecniche, molte delle quali si intersecano tra di loro. È importante capire che tipo di utilizzo si farà di questo dispositivo, qual è il budget che si vuole investire (esistono modelli con un rapporto qualità-prezzo eccellenti) e su questi elementi scegliere il modello più adatto.

Il mondo dei libri digitali è un settore molto ampio e interessante, che sembra essere sempre sul punto di fare un ulteriore salto di qualità. Gli amanti della lettura ne beneficiano regolarmente; gli aspiranti lettori possono trovarvi un pratico e comodo alleato per iniziare a leggere tantissimi libri.