News

Google rimuove di nuovo ToTok dal Play Store. L’app è accusata di “spionaggio”

google totok

Google ha rimosso per la seconda volta l’app di chat ToTok dal Play Store. Stando a quanto riferito da alcuni portali, infatti, sembra che BigG reputi l’applicazione un pericoloso strumento di spionaggio per gli Emirati Arabi Uniti.

google totok

L’app era stata precedentemente estromessa dall’App Store e dal Google Play Store lo scorso mese di dicembre, poco prima che il New York Times pubblicasse un’inchiesta che vedeva come “protagonista” proprio ToTok. Il famoso quotidiano rivelò che Google aveva rimosso ToTok la prima volta per violazione di alcune politiche non meglio specificate. Google ha poi ripristinato l’app a gennaio, senza fornire chiarimenti. Una “tregua” durata appena un mese, dato che il gigante di Mountain View ha eliminato nuovamente ToTok dal Play Store.

Il sito 9to5Google ha riportato per primo la notizia della rimozione di ToTok, mentre i colleghi di The Verge hanno cercato di contattare la multinazionale per avere qualche dettaglio in più sulla scelta di estromettere nuovamente l’applicazione. Google ha confermato di aver rimosso l’app, ma non ha fornito alcuna spiegazione sui motivi che l’hanno indotta a compiere questa mossa.

ToTok è un’app di messaggistica che consente di effettuare messaggi e chiamate “veloci, gratuiti e sicuri”. L’app ha ottenuto un successo sempre più ampio negli ultimi tempi, tanto da essere scaricata da milioni di persone negli Emirati Arabi Uniti e in altre parti del Medio Oriente. Poco prima della sua rimozione dal Play Store e dall’App Store a dicembre, ToTok era una delle app social più scaricate negli Stati Uniti.

ToTok ha voluto smentire con forza quelle che l’app stessa ha definito come “voci malvagie”. In una dichiarazione pubblicata a dicembre, l’applicazione ribadiva di rispettare la privacy e garantire la sicurezza: “I nostri utenti hanno anche il controllo completo su quali dati vogliono condividere a loro discrezione”, la replica di ToTok. Come andrà a finire?


Fonte The Verge

banner telegram - canale offerte

Bio autore

Mi piacciono molto il calcio, la carbonara, gli aperitivi e saper ascoltare. Non mi piacciono elite autoreferenziali, violenza verbale e discriminazioni.
    Potrebbero interessarti
    News

    H.226/VVC, ufficiale il nuovo standard di codifica video: netti miglioramenti nello streaming

    AndroidNewsSmartphone

    Moto G 5G Plus è ufficiale: Snapdragon 765, 4 cam sul retro e batteria da 5000 mAh

    News

    Google Plus, addio per sempre. Al suo posto ecco Google Currents

    AccessoriAndroidNews

    Xiaomi presenta la Mi Smart Band 4C: una variante della Mi Band 4 con funzioni utili