Android P è davvero ad un passo. La versione 9.0 del sistema operativo realizzato da Google potrebbe arrivare davvero a breve. Il colosso di Mountain View ha provveduto a rilasciare la quarta beta, quella finale, prima del suo debutto pubblico, previsto per la fine dell’estate.

android p

La nuova anteprima beta che viene visualizzata come Android P Beta 4, ovvero Android P Developer Preview 5, è una build che si avvicina moltissimo a quella che sarà la versione finale della versione 9.0 del sistema operativo. Google ha anche offerto “tutto” di cui gli sviluppatori hanno bisogno per eseguire i test prima dell’arrivo della versione ufficiale di Android P. Analogamente alla precedente Developer Preview rilasciata all’inizio di questo mese, l’ultimo aggiornamento beta è inizialmente progettato per dispositivi Google Pixel ed è disponibile per gli utenti che risultano iscritti al programma Android Beta, che fornirà aggiornamenti OTA (over-the-air) agli utenti.

“Beta 4 è l’ultima pietra miliare dell’anteprima prima di lanciare la piattaforma ufficiale di Android P più avanti questa estate. Cogli l’occasione per testare le tue app e pubblicare aggiornamenti, per assicurarti di offrire un’esperienza eccezionale agli utenti che passano ad Android P!”: sono le parole del VP Engineering di Android, Dave Burke, riprese da un post sul blog dove viene annunciata la nuova versione beta.

Tuttavia, nonostante questa importantissima release, la data di lancio di Android P è ancora avvolta nel mistero. Gli indizi portano al mese di settembre, come già avvenuto con Oreo, ma da Mountain View non trapela ancora alcun dettaglio.

Nel frattempo, in questa nuova beta Google ha incluso le API che faranno parte della versione definitiva di Android P (livello API 28), la versione 12.4.46 dei servizi di Google Play e le patch di sicurezza Android aggiornate al mese di luglio.

I dispositivi Google Pixel che riceveranno l’aggiornamento con la quarta (e ultima) beta sono Pixel, Pixel XL, Pixel 2 e Pixel 2 XL.