Una settimana piuttosto importante e soddisfacente per Google, grazie all’ufficializzazione della chat Hangouts che esce dal canale beta e sbarca in versione definitiva su Android e iOs. Hangouts è un servizio che consente agli utenti di scambiarsi messaggi a vicenda in privato o in gruppo e di approcciare in modo collaborativo ai progetti.

Google rilascia la chat Hangouts: ecco le novità

google hangouts chat

Il software è stato presentato per la prima volta a marzo dello scorso anno, ma fino ad oggi era disponibile solo per le aziende iscritte al programma Early Adopter di Google. Ora è aperto a tutti gli utenti registrati a G Suite, il software di Google per le aziende che include Gmail, Google Documenti e così via.

La chat di Hangouts rappresenta una grande revisione della strategia di messaggistica di Google, che segna il suo ingresso nel campo della comunicazione aziendale. Per le aziende che già utilizzano gli strumenti di G Suite, la chat di Hangouts potrebbe essere un’alternativa interessante a Slack in quanto verrà inclusa per tutti gli utenti G Suite senza costi aggiuntivi.

Grazie agli aggiornamenti di cui sarà dotata la chat Hangouts, gli utenti potranno caricare elementi da Drive, lavorare insieme su Documenti, Fogli o Presentazioni e tenere chat video di gruppo in Hangouts Meet. Quelli con credenziali di amministratore possono anche archiviare, esportare e salvare i dati della chat utilizzando l’applicazione integrata Vault.

Google promette inoltre che Hangouts Chat utilizzerà l’intelligenza artificiale dell’azienda per rendere più efficiente il lavoro. La chat di Hangouts è compatibile con la normale app Hangouts, supporta 28 lingue e ogni stanza può contenere fino a 8.000 membri.