Project Tango è il progetto di realtà aumentata realizzato da Google per dotare ogni smartphone di sensore per la visione in 3D e sfruttarne le potenzialità.
Grazie alla collaborazione con Lenovo, il primo smartphone ad utilizzare questa tecnologia, Phab 2 Pro, sarà disponibile da Settembre.

La nuova mole di dati generata dal sensore 3D verrà gestita dal chip Qualcomm Snapdragon 652, senza sfruttare processori ausiliari.



Project Tango più parsimonioso grazie a Google e Qualcomm

La soluzione pensata da Qualcomm per sfruttare al meglio Project Tango si chiama “Snapdragon Heterogeneous Processing Architecture”. In parole povere il processore dei segnali digitali (DSP), l’hub dei sensori e il processore dedicato all’elaborazione delle immagini (ISP) collaboreranno insieme per gestire le nuove operazioni. Normalmente il DSP si occupa di gestire tutte le attività legate all’ambito multimediale, ma Qualcomm ha deciso di utilizzare il suo DSP, Hexagon DSP, anche per i compiti general-purpose.

Il risultato di questa architettura è un appesantimento della CPU nell’ordine del 10% rispetto all’utilizzo di normali app. Risultato assolutamente importante visto che verranno ottenuti moltissimi nuovi dati dal sensore 3D.

google e qualcomm per ottimizzare project tango

I risultati ottenuti da Qualcomm sono stati possibili grazie alla collaborazione, durata un anno e mezzo, con il team di Google dedicato al progetto.
Non aver utilizzato co-processori potrebbe essere, secondo noi, la scelta decisiva per l’adozione in massa di Tango.
Infatti la differenza tra uno smartphone classico e uno Tango sarà la presenza di un sensore di profondità addizionale e un sensore per il tracciamento del movimento: in questo modo la differenza di prezzo tra i due dispositivi sarà molto più contenuta, anche nelle fasi iniziali del progetto.

L’utilizzo dello Snapdragon 652 al posto del 820 lo vediamo come il tentativo di sondare l’ambiente e vedere la risposta degli utenti. In caso di buon riscontro, non sarà un grosso problema esportare la tecnologia su chip più potenti. La stessa Qualcomm ha annunciato che lo Snapdragon 820, insieme ai prossimi chip delle serie 800 e 600 supporteranno Tango.

Il Lenovo Phab 2 Pro arriverà a Settembre nel mese di Settembre al prezzo di 499 dollari. Non sappiamo se arriverà anche in Italia ma seguiremo costantemente gli sviluppi di Project Tango nei prossimi mesi.