AndroidNewsSmartphone

Google rilascia ufficialmente la prima Beta di Android 11: tutte le novità

google prima beta android 11

Google ha ufficialmente rilasciato la prima Beta di Android 11. Dopo aver annullato l’evento di inaugurazione del 3 giugno a causa delle proteste in corso negli Stati Uniti, il gigante di Mountain View ha cominciato a distribuire la prima Beta della nuova versione del suo sistema operativo.

google prima beta android 11

Dopo aver rilasciato ben quattro Developer Preview, gli utenti possono ora disporre della prima Beta di Android 11, che introduce una serie di nuove funzionalità che Google ha voluto classificare in tre gruppi: People, Controls e Privacy.

Nel suo post sul blog, Google afferma che sta cercando di rendere Android più “incentrato sulle persone ed espressivo” in modo che possa riconoscere e dare priorità a determinate conversazioni. Le notifiche nella prima Beta di Android 11 sono divise in tre categorie: conversazioni, notifiche di avviso e notifiche silenziose.

Come suggerisce il nome, la sezione delle conversazioni in alto mostra tutte le notifiche relative alla chat. La sezione delle notifiche di avviso mostra invece notifiche “informative” – come le e-mail, ndr – mentre la sezione delle notifiche silenziose mostra gli aggiornamenti riguardanti i social media.

Nella prima Beta di Android 11 notiamo anche l’introduzione delle Bubbles, simili a quelle che siamo soliti vedere (e utilizzare) in app come Facebook Messenger. Google afferma che le Bubbles sono un’opzione pensate per il multi-tasking e per mantenere le conversazioni maggiormente visibili. In sostanza, le Bubbles aiuteranno gli utenti a rispondere alle conversazioni senza dover passare dall’app corrente a quella di messaggistica.

Inoltre, nella prima Beta di Android 11 è stato aggiunto un nuovo menu del pulsante di accensione che offre agli utenti la possibilità di accedere più facilmente ai loro dispositivi connessi.

Netti miglioramenti anche dal punto di vista della privacy. Con questa prima Beta, gli utenti saranno in grado di fornire alle app un accesso singolo al microfono, alla fotocamera o alla posizione, con l’app che chiederà di nuovo l’accesso quando verrà utilizzata la volta successiva.

La prima Beta di Android 11 è disponibile per i telefoni Pixel 2, Pixel 2 XL, Pixel 3, Pixel 3 XL, Pixel 3a, Pixel 3a XL, Pixel 4 e Pixel 4 XL.


Fonte Gadgets360

Potrebbero interessarti
AndroidNewsSmartphone

Le fotocamere del Galaxy S22 Ultra si ispireranno al design di LG

AppleiPhoneNews

L'iPhone SE 2022 con A15 Bionic, 5G e Face ID? Sembra un sogno, ma...

AndroidNewsSmartphone

Huawei lancia il Nova 9 in Europa (senza servizi Google): dettagli e prezzo

AndroidNewsSmartphone

Il Galaxy Unpacked Part 2 è sulla personalizzazione: le novità di Samsung