Google Pixel 4 e Pixel 4 XL potrebbero essere lanciati il ​​15 ottobre. E’ quanto emerso in una nuova indiscrezione, in particolare una presunta immagine promozionale di uno dei due nuovi smartphone che mostra la data del 15 ottobre sulla schermata di blocco.

google pixel 4

Gli smartphone Pixel 4 sono stati interessati da molti “leak” nelle scorse settimane, e stando a quanto rivelato dai vari informatori pare che entrambi gli smartphone saranno dotati di una fotocamera Night Sight migliorata, nuove funzionalità di Google Assistant e le tanto discusse gesture “aeree” di Motion Sense. Quest’ultima funzione è trapelata anche in un nuovo video, mentre le dimensioni dello schermo e i dettagli del processore sono comparsi in un’altra indiscrezione online.

La rivelazione in merito alla presunta data di lancio degli smartphone Pixel 4 proviene direttamente dall’ormai celebre tipster Evan Blass (aka @evleaks), che ha postato un tweet dove viene riportata la didascalia “Google Fall Event” e viene anche mostrata una presunta foto del Pixel 4, dove “spunta” la data del 15 ottobre. Se queste informazioni dovessero rivelarsi corrette, verrebbe confermata la tendenza di Google di annunciare ad ottobre i suoi smartphone Pixel “top di gamma”: non è certo un caso se i Pixel 3 sono stati annunciati ufficialmente il 9 ottobre dell’anno scorso.

Il portale 91Mobiles ha inoltre pubblicato da poco un “report” dove vengono svelate le principali specifiche tecniche del Pixel 4 XL. Il nuovo smartphone del gigante di Mountain View dovrebbe arrivare sul mercato con un display da 6,23 pollici con una risoluzione QHD + (1440×3040 pixel), a differenza del pannello da 6,3 pollici che abbiamo invece visto sul Pixel 3 XL. Sempre stando a quanto riportato nell’articolo di 91Mobiles, lo smartphone sarà alimentato con un processore Qualcomm Snapdragon 855, e non con il nuovo Snapdragon 855 Plus: quest’ultimo chip sta ottenendo un elevatissimo riscontro perchè capace di garantire prestazioni eccellenti, ma Snapdragon 855 resta comunque un ottimo processore.

LEAVE A REPLY

Lascia un commento
Inserisci il tuo nome