Google Pixel 3 e Pixel 3 XL – gli ultimi smartphone di punta di Google – sono stati lanciati nella giornata di ieri durante l’evento hardware “Made by Google” che si è svolto a New York. Il gigante di Mountain View ha svelato anche altri due prodotti: Google Home Hub e Pixel Slate.

google pixel

Pixel 3 e Pixel 3 XL sono dotati di vari aggiornamenti rispetto ai rispettivi predecessori, che vanno ad interessare le fotocamere, design, processore e altro. Pixel 3 e Pixel 3 XL non sono molto diversi l’uno dall’altro: le maggiori differenze sono in termini di display, batteria e design.

I display Pixel 3 e Pixel 3 XL sono rispettivamente da 5,5 pollici e 6,3 pollici e sono disponibili in tre varianti di colore. I punti chiave degli smartphone includono Snapdragon 845, 4 GB di RAM e la fotocamera posteriore da 12,2 megapixel. Tuttavia, la cosa più interessante che viene fornita con i nuovi telefoni Pixel è il supporto Pixel per un’esperienza di ricarica wireless molto più veloce, che consente anche di utilizzare gli smartphone contemporaneamente. La nuova generazione ha anche una nuova variante di colore, chiamata “Not Pink”, ovvero “non rosa”.

Google Pixel 3 ha come sistema operativo Android 9.0 Pie. Lo smartphone è dotato di display OLED flessibile da 5,5 pollici full-HD + (1080×2160 pixel) con rapporto 18: 9. Viene fornito con la protezione Corning Gorilla Glass 5 e dispone della tecnologia Always-on Display. Inoltre, tra le funzionalità del display troviamo anche il supporto HDR. Google Pixel 3 è alimentato da un processore octa-core Qualcomm Snapdragon 845 (quattro core con clock a 2.5GHz e quattro core con clock a 1.6GHz), abbinato ad una GPU Adreno 630 e 4 GB di RAM LPDDR4x.

Per quanto riguarda il comparto foto, Google Pixel 3 presenta sul retro una fotocamera a doppio pixel da 12,2 megapixel con dimensioni pixel di 1,4 micron, apertura f / 1,8 e un campo visivo di 76 gradi. Sul davanti è presente una doppia fotocamera, con un obiettivo grandangolare da 8 megapixel e un altro obiettivo normale da 8 megapixel.

Google Pixel 3 è inoltre caratterizzato da una batteria da 2.915 mAh che dovrebbe garantire fino a 7 ore di vita con 15 minuti di carica.

Anche il Google Pixel 3 XL ha come sistema operativo Android 9.0 Pie. Lo smartphone sfoggia un display OLED flessibile da 6,3 pollici QHD + (1440×2960 ​​pixel) con un rapporto 18,5: 9. Google Pixel 3 è alimentato da un processore octa-core Qualcomm Snapdragon 845 (quattro core con clock a 2.5GHz e quattro core con clock a 1.6GHz), abbinato ad una GPU Adreno 630, 4 GB di RAM e 64/128 GB di storage. Il comparto foto è lo stesso del Google Pixel 3, mentre la batteria è superiore: siamo di fronte ad una da 3430 mAh.

Infine i prezzi: Google Pixel 3 costa 899 euro (per la variante da 64 GB) e 999 (128 GB), il Pixel 3 XL 999 euro (64 GB) e 1099 euro (128 GB).