AndroidSmartphone

Google Pixel 3 e Pixel 3 XL ottengono il supporto della recovery TWRP

twrp

I dispositivi Pixel sono noti per essere uno degli smartphone più facili da sviluppare tra quelli che si trovano attualmente sul mercato. D’altronde, stiamo parlando di telefoni con l’esperienza Android “di serie”, con un bootloader facilmente sbloccabile (almeno nella versione internazionale), e senza alcun problema in termini di flashing tramite fastboot.

twrp

Tutte queste caratteristiche molto positive non possono che rivelarsi di grande aiuto per la crescente comunità di sviluppatori, che possono lavorare molto più liberamente con l’obiettivo di fornire miglioramenti continui. Il celebre forum XDA è infatti “pieno” di ROM personalizzate, kernel e recovery personalizzate come TWRP, che devono tuttavia essere installate sul dispositivo tramite ripristino personalizzato.

Gli ultimi rappresentanti della serie, Pixel 3 e Pixel 3 XL, sono stati rilasciati appena un mese fa. Entrambi i dispositivi sono dotati di un processore Qualcomm Snapdragon 845, abbinato a 4 GB di RAM e 64/128 GB di memoria interna, oltre ad una ricarica wireless, una certificazione IP68 che garantisce una grande resistenza all’acqua e alla polvere e altre funzionalità.

In questo momento, la recovery personalizzata più famosa (e anche la più apprezzata) è senz’altro TWRP. Ha un supporto ufficiale per molti dispositivi, come è possibile vedere sul sito ufficiale. Oggi, il fondatore Dees_Troy ha annunciato il supporto TWRP ufficiale per Pixel 3 e Pixel 3 XL, che è sicuramente un’ottima notizia per i possessori di questi due dispositivi.

Tuttavia, anche in questo caso è necessario sbloccare il bootloader prima di procedere. Dato che i dispositivi Pixel utilizzano le partizioni A / B, la procedura di flashing TWRP è sempre leggermente più complicata del tipico comando “fastboot flash”. L’utente dovrà prima avviare TWRP tramite l’immagine fastboot, e solo successivamente far lampeggiare la ZIP tramite il TWRP già avviato.

Il supporto ufficiale della recovery TWRP spingerà la comunità degli sviluppatori, sempre più in espansione, a sviluppare ancora più ROM, kernel e recuperi personalizzati per i dispositivi.

banner telegram - canale offerte

Bio autore

Mi piacciono molto il calcio, la carbonara, gli aperitivi e saper ascoltare. Non mi piacciono elite autoreferenziali, violenza verbale e discriminazioni.
    Potrebbero interessarti
    AndroidNewsSmartphone

    Sony Xperia 5 II è ufficiale: Snapdragon 865, batteria da 4000 mAh e tripla cam sul retro

    AndroidNewsSmartphone

    Realme 7i, l'azienda cinese ufficializza il suo nuovo "mid-range": 4 cam sul retro e batteria da 5000 mAh

    AndroidEditorialeGuide

    Harmony OS: cos'è e tutto quello che c'è da sapere sul sistema operativo di Huawei

    Android

    Redmi annuncia la sua nuova serie di Smart TV: ecco la Redmi Smart TV A, con 5 modelli di display