AndroidNews

Google ha annunciato nuove funzioni per Android: ecco quali

android novità

Google ha annunciato alcune nuove funzionalità che arriveranno su Android quest’estate e che anticiperanno l’aggiornamento ad Android 12 previsto per l’inizio di settembre.

android novità

Tra le più importanti, vale la pena menzionare il lancio globale del sistema Android Earthquake Alerts, capace di avvisare gli utenti pochi secondi prima del verificarsi di un terremoto: pochissimi attimi che possono tuttavia consentire di rifugiarsi in un posto sicuro, magari sotto il tavolo o un muro portante.

“Stiamo dando la priorità al lancio degli avvisi di terremoto nei paesi a più alto rischio sismico – spiega Google – Speriamo di estendere il più possibile la funzionalità nel prossimo anno”.

Inizialmente la funzione è stata lanciata in Nuova Zelanda e Grecia. Nella giornata di martedì, il sistema Android Earthquake Alerts è stato rilasciato in Turchia, Filippine, Kazakistan, Repubblica del Kirghizistan, Tagikistan, Turkmenistan e Uzbekistan. L’augurio è che possa arrivare presto anche qui in Italia.

Per quanto riguarda le altre novità, Google aggiungerà una funzione all’app Messaggi che consentirà di aggiungere una stella ai messaggi importanti che desideriamo ricordare. Con questo sistema sarà molto più semplice ritrovare un messaggio.

Sempre quest’estate è in arrivo un aggiornamento che fornirà suggerimenti contestuali per Emoji in Emoji Kitchen una volta digitato un messaggio. I suggerimenti di Emoji Kitchen sono attualmente nella versione beta di Gboard e saranno disponibili nei mesi estivi per tutti gli utenti di Gboard che utilizzano inglese, spagnolo e portoghese su dispositivi con Android 6.0 e versioni successive.

In più, molto presto sarà possibile usare la propria voce per aprire determinate app e far eseguire determinate attività. Ad esempio, dicendo “Hey Google, scorciatoie” è possibile scoprire a quali app si può accedere tramite l’Assistente Google. Inoltre, per aiutare le persone con disabilità a navigare più agevolmente con il proprio telefono, ecco la funzione Voice Access, che consente la navigazione tramite l’utilizzo della propria voce. Il rilevamento dello sguardo, attualmente in versione beta, consentirà a Voice Access di funzionare solo quando l’utente sta fissando lo schermo.

Infine, Android Auto ora offre un’esperienza ancora più personalizzata che include la modalità oscura, un’opzione “torna all’inizio” e un pulsante dalla A alla Z nella barra di scorrimento.


Fonte Phone Arena

Potrebbero interessarti
AppleNews

Apple introdurrà il Face ID su Mac, iPhone e iPad "entro un paio d'anni"

AppleiPadNews

L'iPad mini avrà il display mini-LED? Non tutti sono d'accordo

AndroidNewsSmartphone

La fotocamera sotto al display del Galaxy Z Fold 3 sarà di buona qualità

AndroidGuide

Come liberare spazio sullo smartphone con Google Foto