Solitamente, la prima settimana di ogni mese è sempre la preferita da Google per distribuire i vari aggiornamenti Android, specialmente quelli che contengono i necessari miglioramenti ai sistemi di sicurezza.

google patch agosto

Anche il mese scorso il colosso di Mountain View ha diffuso le patch di sicurezza di Android di luglio nella prima settimana. Un’usanza che il gigante californiano non ha voluto cambiare nemmeno in questo mese di agosto, nonostante nelle ultime ore la novità più importante è certamente quella del rilascio ufficiale di Android Pie, che è in distribuzione sui telefoni Pixel.

Google, infatti, ha pubblicato le patch di agosto per i dispositivi Pixel e Nexus, e più dettagliamente per Pixel 2 XL, Google Pixel, Pixel XL , Pixel 2, Nexus 6P, Nexus 5X e Pixel C. Dato che l’update arriverà – come consuetudine – via OTA, può volerci qualche giorno prima che ogni telefono venga dotato del nuovo aggiornamento.

Questo aggiornamento per la sicurezza Android sarà particolarmente gradito a tutti i possessori dei dispositivi Pixel e Nexus, in quanto riesce a risolvere in totale 42 problemi, oltre a portare con sè i classici miglioramenti prestazionali che fanno riferimento ad alcuni importanti aspetti, come il consumo di batteria.

Come accennato in precedenza, oltre al rilascio delle patch di agosto, sono ore di grande fermento per Google, che sta finalmente distribuendo la versione 9.0 di Android. La sorpresa più grande è stata il nome: tutti erano convinti che il colosso californiano si sarebbe ormai orientato su “Pistachio Ice Cream”, o in alternativa su “Popsicle”, anche se le ipotesi su quest’ultimo avevano già perso “peso”.

Invece Google ha scelto il più classico dei nomi di dolciumi per denominare la versione 9.0 del sistema operativo: “Pie”, ovvero “dolce, torta”. Per ora, come detto, l’aggiornamento è solo per i dispositivi Pixel, ma ben presto lo otterranno anche tutti quei device che fanno parte del programma beta.