Google ha annunciato che la sua app per iOS sta introducendo diverse nuove modifiche. Le innovazioni rese note dal colosso di Mountain View mirano a consentire agli utenti di scoprire e condividere le informazioni in modo più fluido attraverso iMessage e l’app Google stessa.

Google, su iOs ecco l’estensione per iMessage e Safari

google ios imessage

Per farla breve, l’app Google per iOS ora supporta un’estensione iMessage che consente agli utenti di cercare e condividere elementi come video, attività commerciali e altro nel momento in cui inviano messaggi ad altre persone. Ad esempio, le modifiche rendono possibile cliccare su icone come “Cibo” o “Località nelle vicinanze” per scoprire e condividere posizioni direttamente all’interno di iMessage. Se si è già in possesso dell’app Google, a condizione che l’utente sia aggiornato alla versione più recente, basterà aprirla, fare un tap nel menu delle app e cliccare poi sull’icona di Google. Per ora, questa funzione è disponibile solo negli Stati Uniti.

La società sta inoltre sfruttando una funzionalità introdotta lo scorso anno nell’app Google per iOS ovvero la possibilità di scoprire contenuti correlati, che ora funziona con qualsiasi browser sul proprio dispositivo. Ad esempio, se si va sul foglio di condivisione da una pagina web in Safari, si può scegliere che Google mostri automaticamente i suggerimenti per i contenuti correlati senza dover eseguire una ricerca aggiuntiva.

Infine, se si utilizza un iPad con iOS 11, è ora possibile trascinare e rilasciare per spostare testo, immagini e collegamenti da e verso l’app Google. Ad esempio, un semplice tocco su un articolo consentirà all’utente di trascinare il link in altre app come iMessage o Notes.